Share this product

Rivista Sci
Gennaio 2017
edizione digitale

3,00

Editoriale di Paolo De Chiesa

IL MESE DI DICEMBRE È STATO AVARO di neve, peggio di Arpagone. Solo la zona di Sestriere è stata risparmiata dalla catastro-fe siccitosa, beneficiando di due metri di coltre bianca, di questi tempi quantità da era glaciale. Girovagando per le alpi, non solo al seguito delle tappe italiane di Coppa del mondo, rassegna che ancora una volta ha fatto fare un figurone al Bel Paese con una sfilza di gare al top, ho avuto modo di apprez-zare sempre di più la santa neve artificiale, pardon, programmata, come pretendono la si chiami gli operatori del settore. Le piste erano uno spettacolo, quasi tutte aperte e perfettamente innevate per l’intera larghezza da un manto di 40 centimetri, puntualmente fresato e rinfrescato da qualche cannonata di rinforzo notturna.

COD: ED_SCI 61_330 Categoria: Tag:

201701 SCI 61_330