Share this product

Ottobre 2017
edizione digitale

7,00

Un’italiana in copertina. È Claudia Caffagni, interprete di culto nel mondo della musica antica, la protagonista del disco  proposto dal nuovo numero di Amadeus in edicola dal 3 ottobre.

L’anima dell’ensemble “al femminile”  La Reverdie, che ha festeggiato i suoi 30 anni di attività, direttrice e liutista, guida nel cd inedito allegato in ottobre al “mensile della grande musica” un ensemble di giovani, talentosi strumentisti e cantanti in un capolavoro  del repertorio sacro quattrocentesco: la Missa “Se la face ay pale” di Guillaume Du Fay (1397 – 1474).

Un progetto didattico e discografico nato in seno alla Fondazione Benetton Studi e Ricerche di Treviso presentato in esclusiva da Amadeus.

Tre dischi inediti per i lettori di Amadeus anche questo mese: doppio download “storico” con il Trio di Milano, terzetto di grandi solisti che ha fatto  la storia della musica da camera italiana. Viaggio nel tempo tutto dedicato a Franz Schubert con il violoncello di Rocco Filippini, il pianoforte di Bruno Canino e il violino di Marianna Sirbu (Trii per pianoforte e archi D 898 e D 928, Trio D 28, Adagio D 897).

Oltre alle consuete rubriche e approfondimenti da non perdere nelle pagine del numero di ottobre di Amadeus “Claudio all’Opera”, un ritratto di Abbado direttore d’opera tra memorie dal vivo e ascolti discografici.


RIVISTA DIGITALE + CD + BOOKLET CD COPERTINA

COD: ama335 Categoria: Tag:

Un’italiana in copertina. È Claudia Caffagni, interprete di culto nel mondo della musica antica, la protagonista del disco  proposto dal nuovo numero di Amadeus in edicola dal 3 ottobre.

L’anima dell’ensemble “al femminile”  La Reverdie, che ha festeggiato i suoi 30 anni di attività, direttrice e liutista, guida nel cd inedito allegato in ottobre al “mensile della grande musica” un ensemble di giovani, talentosi strumentisti e cantanti in un capolavoro  del repertorio sacro quattrocentesco: la Missa “Se la face ay pale” di Guillaume Du Fay (1397 – 1474).