Tobias Kastlunger: “Non l’avevo calcolato questo argento, ma poi ho sciato bene e il sogno si è avverato”.

Vittorio Savio by

E’ la prima medaglia italiana a questi mondiali juniores della Val di Fassa. L’argento iridato in gigante di Tobias Kastlunger scuote l’ambiente in vista dello slalom speciale maschile di domani.

Per il 19enne di San Vigilio di Marebbe è arrivata dunque la consacrazione, lui che ha iniziato a sciare a tre anni con papà Klaus, e fino ad ora non aveva mai vinto nulla a livello internazionale. Questo argento gli consente di guardare ora al suo futuro con il sogno di approdare presto in coppa del mondo. Lo abbiamo sentito al termine della sua gara che gli ha regalato l’argento iridato in gigante.

Ti potrebbe piacere...