Christof Innerhofer: “Soddisfatto, perchè tiro le curve come Valentino Rossi”.

Vittorio Savio by

Finalmente Christof Innerhofer ha sfatato il tabù del podio sulla Saslong: un secondo posto che vale però come una vittoria.

Il podio alle spalle del vincitore, il mostro sacro Aksel Lund Svindal, sette volte vincitore qui in Val Gardena, anche se a soli 5 centesimi, viene accolto con entusiasmo dal 33enne finanziere di Gais. Ecco le sue impressioni a caldo in questa video intervista realizzata al termine della sua gara.

 

Foto: Rivista Sci/Vittorio Savio

Ti potrebbe piacere...