Wengen: terzo tempo per Dominik Paris in 1a prova discesa vinta da Mauro Caviezel

Vittorio Savio by

Mauro Caviezel fa registrare il miglior tempo nella prima prova cronometrata della discesa del Lauberhorn, a Wengen.

L’elvetico fissa il tempo di 2’27″78 che nessuno riuscirà più a battere. Alle sue spalle, per soli 10 centesimi, il sorprendente americano Ryan Cochran-Siegle, mentre al terzo posto si è piazzato Dominik Paris, staccato di 14 centesimi da Caviezel.

Ancora un azzurro, Mattia Casse, al quarto posto, con soli 5 centesimi di ritardo da Paris. Buona la prova dell’austriaco Johannes Kroell, quinto con il pettorale numero 45, così come quella di Matteo Marsaglia, sesto con il 43, staccato di 88 centesimi dal leader.

Oltre la decima posizione il norvegese Kilde, l’austriaco Mayer e il padrone di casa Beat Feuz.
Distacco di 1″59 per Christof Innerhofer, certamente ancora non al meglio della sua forma, ma apparso in crescita di rendimento. Così come cresce di prova in prova anche il milanese Guglielmo Bosca, anche oggi nella top 30 con 1″86 di ritardo da Caviezel. Mentre i distacchi si fanno più elevati per gli altri azzurri al via: Peter Fill, Emanuele Buzzi, Davide Cazzaniga, Florian Schieder, Alex Prast e Riccardo Tonetti.

Nella località svizzera, l’ultimo podio italiano è di Peter Fill, che fu terzo in combinata nel 2018, mentre per ritrovare l’ultima vittoria in discesa bisogna risalire al trionfo di Innerhofer nel 2013.

La prova cronometrata prevista per mercoledì è stata cancellata dall’organizzazione per risparmiare pista e gambe degli atleti. Ma il meteo potrebbe far sovvertire il programma del Lauberhorn perchè è prevista una nevicata nella notte tra venerdì e sabato, proprio prima della discesa. Se la nevicata fosse cospicua è possibile che gli organizzatori decidano di far disputare lo slalom sabato e la discesa domenica.

Foto: Fisi-Pentaphoto

Ti potrebbe piacere...