Wengen: Clement Noel fa doppietta a Wengen vincendo ancora in slalom. 11/o Razzoli

Vittorio Savio by

E’ doppietta a Wengen per il francese Clement Noel che vince lo slalom speciale di coppa per il secondo anno consecutivo, battuto Kristoffersen. 11/o Giuliano Razzoli.

Il francese Clement Noel ci prende gusto e bissa il successo di un anno fa a Wengen. Nello slalom dei 90 anni del Trofeo del Lauberhorn il 22enne transalpino fa dunque doppietta sulle nevi elvetiche. Domina la prima manche conclusa con ampio margine sugli inseguitori (oltre mezzo secondo da Kristoffersen) e nella seconda, nonostante la nevicata che ha iniziato ad intensificarsi dopo i primi 15 riesce a portare a casa questo importante risultato. Per Clement Noel si tratta della quinta vittoria in carriera, tutte i slalom, la seconda stagionale dopo Zagabria.

Sul podio con Noel salgono il norvegese Henrik Kristoiffersen (+0.40) e il gradito ritorno del russo Alexander Khoroshilov (+0.83) abile a recuperare ben sei posizioni. Quarto per 2 centesimi il norvegese Sebastian Foss-Solevaag

Fuori a sorpresa per inforcata Alexis Pinturault, leader della graduatoria generale prima di questa gara, che così deve cedere nuovamente il pettorale di leader al norvegese Kristoffersen che ora guida con 78 punti di vantaggio.

Il migliore degli azzurri quest’oggi è Giuliano Razzoli. Undicesimo dopo la prima manche, nella seconda parte bene, spegnendosi un po’ nella seconda, ma conservando la posizione della mattina (11/o).

Altri due azzurri erano min gara in questa seconda manche di Wengen. Erroraccio nella prima parte e poi nel muro finale per un Simon Maurberger che dopo aver concluso la prima manche con il 14/o tempo, è retrocesso di oltre dieci posizioni, ma comunque andando ancora a punti in questa specialità.

Fuori nella seconda manche, invece, Alex Vinatzer dopo il 23/o tempo della manche mattutina, arrivato in ritardo su una porta ed inforca perdendo anche lo sci destro. Nella prima manche non si erano qualificati Stefano Gross, Tommaso Sala, Riccardo Tonetti, mentre erano usciti Gori e Liberatore.

Ora il circo bianco si posta in Austria per l’appuntamento con gli 80 anni del Trofeo dell’Hahnenkamm di Kitzbuehel con superG, discesa e slalom speciale.

Foto: Colmar-Pentaphoto/Pier Marco Tacca

Ti potrebbe piacere...