Val di Fassa: aperto ufficialmente lo Ski Stadium Aloch in attesa della Coppa Europa

Vittorio Savio by

Aperta ufficialmente questa mattina la stagione invernale anche per la pista Aloch di Pozza di Fassa teatro tra pochi giorni della Coppa Europa maschile e degli allenamenti della Fisi.

E’ stato il direttore tecnico del settore femminile Matteo Guadagnini ad aprire ufficialmente, passando il suo skipass nel lettore elettronico dell’impianto di risalita, la stagione invernale 2019-2020 della pista Aloch di Pozza di Fassa. “Posso dare ufficialmente il via stagionale allo stadio della Aloch? – ha dichiarato il tecnico azzurro prima di appoggiare il suo skipass al lettore elettronico e subito dopo il classico bip ha esclamato – canta che è un piacere, tutti a Sanremo”.

Una Aloch che si presenta in questo primoi giorno di apertura nel suo massimo splendore. Nei giorni scorsi la pista è stata barrata dai tecnici della FISI in collaborazione con gli allenatori dello Ski Team Fassa. Passaggio necessario per consolidare il manto nevoso come consuetudine e necessità per gli atleti ai massimi livelli dello sci alpino internazionale. Abituati a fondi nevosi molto duri.

Intanto fervono i preparativi nell’attesa del battesimo competitivo con l’appuntamento di lunedì 16 dicembre con lo slalom maschile pomeridiano di Coppa Europa a cui farà seguito, ma al Passo San Pellegrino- Pista LaVolata con la due giorni di Coppa Europa femminile il 19 e 20 dicembre con due discese libere (partenza ore 11.00).

La squadra italiana schiererà sul muro dell’Aloch: Fabian Bacher, Pietro Canzio, Francesco Gori, Stefano Gross, Tobias Kastlunger, Federico, Liberatore, Tommy Sala, Hans Vaccari, Hannes Zingerle, Giulio Zuccarini.

Due manche: la prima con inizio alle 14.30, la seconda alle 18.15, quando si gareggerà in modalità notturna, quindi con l’illuminazione artificiale a rendere ancora più
spettacolari le discese degli atleti impegnati lungo il tracciato.

Una vetrina importante per la Aloch sarà data dalla trasmissione in diretta tv della seconda manche dello slalom sarà trasmessa in diretta tv, su RAI SPORT dalle 18.00 con la telecronaca di Davide Labate. Grande vetrina televisiva per la Val di Fassa, in fascia serale, perfetta per mostrare al pubblico nazionale appassionato di sci, le qualità tecniche dello Ski Stadium Aloch, inserita nel circuito “Piste Azzurre” grazie all’accordo pluriennale con la FISI e la consolidata capacità organizzativa ai massimi livelli dello sci alpino internazionale. Merito dello Ski Team Fassa, che forte del suo consolidato staff di tecnici e volontari, guidati sulla Aloch anche dall’esperienza di Sergio Liberatore, è garante di un’organizzazione sempre ai massimi livelli di queste competizioni.

Foto: Apt Val di Fassa

Ti potrebbe piacere...