Stefano Gross: “Il ginocchio migliora, spero di esserci a Val d’Isere”.

Vittorio Savio by

Prosegue il recupero di Stefano Gross, impegnato a Parma in fisioterapia, sessioni in piscina e trattamenti medici per recuperare alle conseguenze avute dopo la caduta della scorsa settimana, durante un allenamento a Madesimo.

Il finanziere di Pozza di Fassa aveva riportato una lesione parziale del tendine sovraspinoso della spalla sinistra e una lesione parziale del legamento crociato anteriore del ginocchio destro.

Lo sciatore delle Fiamme Gialle, seguito dal fisioterapista della nazionale Luca Caselli,  ha voluto aggiornare i propri fans e tifosi sulle sue attuali condizioni, mostrando grande determinazione e ottimismo. “Il ginocchio risponde bene, ho ancora qualche problema alla spalla – ha commentato Gross in una intervista al Corriere del Trentino – ma con fisioterapia, piscina, “tecar” e terapie mediche spero di essere già al cancelletto domenica in Val d’Isère».

Nella località della Savoia domenica 9 dicembre verrà disputato il secondo slalom della stagione dopo quello di Levi di metà novembre dove il finanziere fassano concluse solo 17/o. Quello francese sarà uno dei due slalom previsti a dicembre, l’altro è quello del 22 dicembre sulle nevi di casa a Madonna di Campiglio.

Foto: Fisi-Gabriele Facciotti/Pentaphoto

Ti potrebbe piacere...