Spindleruv Mlyn, Shiffrin imprendibile: battuta una ottima Holdener

Redazione On Line by

Mikaela Shiffrin vince lo slalom di Spindleruv Mlyn, 15 esima gara stagionale per la fuoriclasse statunitense.

Non è bastata una Wendy Holdener in forma strepitosa, autrice di una seconda manche da standing ovation, a fermare Mikaela che, con la 3 Coppa del mondo generale consecutiva in tasca, e la sesta di specialità, conquista anche quest’ennesima vittoria tra i rapid gates.

Nella seconda manche la neve ha smesso di scendere e la pista è leggermente migliorata, ne ha guadagnato lo spettacolo, decisamente migliore in questa seconda frazione che ha permesso alle atlete di giocarsi la vittoria fino in fondo.

I distacchi sono anche questa volta abissali, Holdener prende 83 centesimi, Petra Vlhova 2 secondi abbondanti. La slovacca in ogni caso non si è accontentata della vittoria nel gigante di ieri e ha dimostrato ancora una volta di aver raggiunto un livello e una continuità da campionessa vera, come testimoniato anche dalla seconda piazza nella classifica generale.

Seguono l’austriaca Katharina Truppe (+2.63), la norvegese Kristin Lysdahl (+2.73), le svedesi Anna Swenn Larsson (+2.75) e Frida Hansdotter (+2.8), la slovena Meta Hrovat (+3.13), ancora una svedese, Emelie Wikstroem (+3.3) e la tedesca Christina Geiger (+3.31) che chiude la top ten.

Malissimo le azzurre: Chiara Costazza dopo una buona prima manche inizia in maniera scomposta la seconda con un grave errore e alla fine conclude 21 esima con 4.5 secondi di ritardo.

Irene Curtoni, lontanissima dalla sciatrice che conquistava il settimo posto nello slalom di Semmering, è 25 esima con 5,34 secondi di distacco.

Ti potrebbe piacere...