Spindleruv Mlyn: Mikaela Shiffrin detta legge nella 1/a manche dello slalom, 10/a Chiara Costazza

Vittorio Savio by

Detta legge nella prima manche dello slalom speciale femminile di coppa del mondo, il penultimo della stagione, la statunitense Mikaela Shiffrin.

Sotto una fitta nevicata il miglior tempo è stato come da copione della 23enne Mikaela Shiffrin, con 43″99 precedendo di 37 centesimi l’elvetica Wendy Holdener. Terza è la svedese Frida Hansdotter, scesa con il 7 che paga però già +1.28.

Petra Vlhova, vincitrice ieri in gigante, quest’oggi con il pettorale nr.1  scende troppo trattenuta chiudendo 4/a con un ritardo troppo ampio rispetto alla sua antagonista Mikaela (+1.33), difficilmente recuperabile nella seconda manche. Quinta l’austriaca Katharina Liensberger a +1.69.

Pista che si è deteriorata immediatamente, causa la  pioggia dei giorni scorsi, le temperature miti e della neve bagnata caduta durante tutta la gara, e che ha impedito già ai primi numeri di realizzare dei buoni riscontri cronometrici. Dal pettorale 3 tutte le slalomiste hanno, infatti, già pagato un secondo di ritardo in pochi secondi di tracciato. Una gara dunque al limite della regolarità e che ha visto anche Shiffrin ed Holdener discutere della cosa al traguardo.

Buona prima parte di manche per Chiara Costazza, macchiata però da alcune sbavature nella parte finale che l’hanno relegata a +2.38, ma comunque in 10/a piazza. Male, invece, Irene Curtoni che finisce lontana a +3.75.

Seconda manche in programma alle ore 13.30 (diretta tv su RaisportHD ed EurosportHD).

Ti potrebbe piacere...