Sella Nevea: Alexander Prast è 3/o in superG Coppa Europa vinto dall’austraico Haaser.

Vittorio Savio by

A Sella Nevea azzurro sugli scudi nel superG maschile di Coppa Europa con Alexander Prast, 3/o alle spalle dell’austriaco Raphael Haaser e del norvegese McGrath.

Bella giornata di sole e di soddisfazione per Alexander Prast che agguanta il terzo posto del podio nel superG di Coppa Europa a Sella Nevea. Il 23enne di Terlano, portacolori dei Carabinieri, è stato superato solo dall’austriaco Raphael Haaser, primo con il tempo di 1’08″71, e dall’emergente statunitense, ma di passaporto norvegese Atle Lie McGrath, secondo a 69 centesimi dal vincitore. Il ritardo di Prast è di 83 centesimi dal leader, con un centesimo di vantaggio su Julian Schuetter, quarto classificato.

Per Prast si tratta del terzo podio in Coppa Europa, dopo la doppietta ottenuta lo scorso dicembre nei due superG di Zinal, quando fu primo e terzo nella stessa giornata.

Buon sesto posto per Guglielmo Bosca, in ripresa dopo la botta accusata in Coppa del mondo a Kitzbuehel, staccato di 1″23 da Haaser. Ottima prova per Giovanni Franzoni, classe 2001, tesserato per lo Ski College Falcade e sceso con il pettorale numero 69. Il 18enne azzurro fa registrare il 13esimo tempo assoluto con 1″82 di ritardo dal vincitore e segna i primi punti della carriera in Coppa Europa.

A punti anche il gigantista Luca De Aliprandini 18esimo, Nicolò Molteni 19esimo e Pietro Zazzi 27esimo.

A Sella Nevea sono ancora in programma: un nuovo superG maschile per giovedì e una combinata alpina per venerdì.

Ordine d’arrivo SG Coppa Europa Sella Nevea:
1. Raphael Haaser AUT 1’08″71
2. Atle Lie McGrath NOR +0″69
3. Alexander Prast ITA +0″83
4. Julian Schuetter AUT +0″84
5. Mathieu Faivre FRA +0″99
6. Guglielmo Bosca ITA +1″23
7. Cyprien Sarrazin FRA +1″24
8. Daniel Hemetsberger AUT +1″26
9. Andreas Ploier AUT +1″56
10. Gilles Roulin SUI +1″65

13. Giovanni Franzoni ITA +1″82
18. Luca De Aliprandini ITA +2″16
19. Nicolò Molteni ITA +2″22
27. Pietro Zazzi ITA +2″52

39. Federico Paini ITA +3″11
39. Henri Battilani ITA +3″11
43. Hugo Mittermair ITA +3″44
44. Pietro Canzio ITA +3″45
45. Giulio Zuccarini ITA +3″50
46. Mattia Cason ITA +3″52
47. Simon Talacci ITA +3″54
50. Alessio Bonardi ITA +3″77
51. Martino Rizzi ITA +3″86
53. Luca Taranzano ITA +3″94
54. Matteo Vaghi ITA +3″99
58. Andrea Maddii ITA +4″12
60. Benjamin Alliod ITA +4″31
62. Federico Scussel ITA +4″33
64. Elia Facchini ITA +4″48
65. Tobias Kastlunger ITA +4″52
70. Luca Resinelli ITA +5″14
72. Davide Filippi ITA +5″40

Foto: Fisi-Pentaphoto/Marco Trovati

Ti potrebbe piacere...