Roda sulla discesa di Are: “Così perde lo sport”

Redazione On Line by

Il presidente della federsci, Flavio Roda, ha detto la sua circa la discesa disputata in condizioni pessimi e che ha limitato le possibilità dei nostri migliori atleti.

Roda: “Fa male constatare che ancora una volta perde lo sport”.

La visibilità in continuo cambiamento era particolarmente scarsa quando sono scesi Paris e Innerhofer che sono stati di conseguenza penalizzati. Questo, in ogni caso, non deve sminuire l’ottima prestazione della coppia norvegese Jansrud e Svindal.

“Onore al risultato, ai vincitori in particolare, penso però che un Mondiale meriti maggiore attenzione”, ha commentato Roda.

“Gli atleti si preparano per un evento che può determinare la loro carriera sportiva; le federazioni investono risorse che, al giorno d’oggi, non è così scontato reperire. Vedere tutto ciò sfumare a causa di una gara come quella di oggi lascia un po’ di rammarico. Onore ai nostri atleti che hanno comunque dato il massimo pur in condizioni proibitive. Fa male constatare che ancora una volta perde lo sport”.

Ti potrebbe piacere...