Quota 300 in coppa per Manny Moelgg

Vittorio Savio by

Sono 300 e non sentirli. Dopo 17 stagioni di coppa del mondo Manny Moelgg stacca il tagliando dei 300 pettorali in coppa del mondo.

LIVE DA SOELDEN – Oggi a Soelden in occasione della prima manche del gigante maschile il 37enne marebbano è stato festeggiato da tutti.

Trecento pettorali sono un traguardo importante, per niente scontato, tanto che tra quelli in attività solo Peter Fill 341, Ted Ligety 321 e Kjetil Jansrud 320 ne vantano di più, e tra quelli ritirati ci sono campioni come Svindal, Kostelic, Raich e Miller.

Un traguardo festeggiato anche dai colleghi, con tanto di video-omaggio al parterre di Soelden, non appena tagliato il traguardo: parole al miele da parte di Federica Brignone, ma anche di Mikaela Shiffrin che quando Manni indossava il primo pettorale non aveva ancora 8 anni.

300 pettorali? Sono lusingato dal video dei colleghi – ci dice sorridendo Manfred al parterre d’arrivo – Significa essere qui con continuità da tanti anni, con alcuni su e giù certo, ma è lo sport. Io vado avanti, ho ancora tanta voglia, e mi diverto, e poi arriveranno anche i risultati.

Una carriera  che si riassume così: 3 vittorie (Kranjska Gora 2008, Garmisch 2009, Zagabria 2017, tutte in slalom), ulteriori 17 podi, 9 pettorali olimpici, 15 pettorali mondiali dove ha conquistato l’argento ad Are 2007 (slalom), il bronzo a Garmisch 2011 (slalom) e il bronzo a Schladming 2013 (gigante).

Auguri Manny!

Ti potrebbe piacere...