“Più grande di me”, l’autobiografia di Aksel Lund Svindal

Redazione On Line by

La stella dello sci norvegese, Aksel Lund Svindal, sta preparando la sua autobiografia che uscirà il prossimo autunno.

Il fuoriclasse norvegese, fresco di ritiro dallo sci agonistico, ha segnato con le sue imprese gli ultimi 15 anni di Coppa del mondo. Nella sua splendida carriera, durata quasi 20 anni e chiusa con l’argento in discesa libera ai mondiali di Are dello scorso febbraio, Svindal ha vinto 5 medaglie olimpiche, tra cui 2 ori, 9 medaglie iridate (5 ori), 376 successi in Coppa del mondo (14 in discesa, 17 in superG, 4 in gigante, 1 ibsupercombinata) con le due Coppe generali vinte nel 2007 e nel 2009 più 9 Coppe di specialità.

“All’inizio non ero sicuro di voler fare un’autobiografia – ha commentato Svindal – ma poi mi sono fatto convincere. Ho sempre pensato che le autobiografie dovessero essere scritte da coloro che hanno vissuto una lunga vita, ma poi ho pensato che i metodi che ho usato sia per affrontare le avversità che per affrontare la carriera agonistica possano essere utili anche agli altri. Lavorare su questo libro mi ha permesso di valutare e rivivere gran parte della mia vita. A volte è stato difficile”.

Il libro sarà titolato “Større enn meg”, “Più grande di me”.

 

 

Ti potrebbe piacere...