Operazione doping Aderlass: alleggerita la posizione dell’austriaco Hannes Reichelt

Vittorio Savio by

Si alleggerisce la posizione del 39enne velocista austriaco ed ex campione del mondo di superG a Vail 2015 Hannes Reichelt in merito all’accusa di doping.

Può, infatti, tirare un sospiro di sollievo il velocista austriaco Hannes Reichelt. Secondo quando afferma il Kleinen Zeitung di Salisburgo la posizione del campione del mondo di superG 2015 entrato nell’inchiesta sul doping denominata “Operazione Aderlass” non si sarebbe ulteriormente appesantita. Tuttavia, la procedura nei suoi confronti continua.

Un impiegato della procura di Innsbruck ha riferito ai giornalisti del Kleinen Zeitung che proprio la pista dell’inchiesta legata al mondo dello sci alpino non si è in alcun modo ulteriormente appesantita.

Reichelt, nel frattempo, avrebbe ingaggiato un esperto di doping per poter smontare le tesi accusatorie. Il 39enne velocista di Altemarkt ha ora circa 4 mesi per poter presentare una memoria difensiva.

Ricordiamo che questo filone di inchiesta è iniziato tutto con un blitz durante i campionati del Mondo di sci nordico a Seefeld in Tirolo lo scorso febbraio, da parte della procura di Innsbruck e di Monaco di Baviera, e che aveva portato anche all’arresto di alcuni atleti e medici e che riguardava anche altri sport invernali oltre al ciclismo. Reichelt ha ora circa 4 mesi per poter presentare una memoria difensiva.

Il velocista austriaco ha sempre dichiarato di non aver mai preso sostanze proibite.

Foto: Gepa

Ti potrebbe piacere...

RIVISTA SCI news

Sofia Goggia ambasciatrice di Cortina 2021

Sofia Goggia è la nuova Ambassador dei Mondiali di Cortina 2021. La presentazione ufficiale questo pomeriggio nella cittadina ampezzana.

L’olimpionica bergamasca è, da sempre, una grande amante della Regina delle Dolomiti e questo accordo è…