Mondiali Are 2019: austriaca Tamara Tippler sigla 1/a prova discesa, 17/a Nadia Fanchini

Vittorio Savio by

Targato Austria questo primo assaggio del tracciato iridato nella 1/a prova della discesa libera feminile al Mondiale di Are 209 che si è aperto ufficialmente oggi.

L’austriaca Tamara Tippler con una prova pressochè perfetta ferma il cronometro sul tempo di 1’29″95, precedendo l’elvetica Corinne Suter (+0.38), la sorprendente norvegese Kajsa Vickhoff Lie (+0.44) ed un terzetto di altre austriache composto da Nicole Schmidhofer staccata di 80 centesimi, Stephanie Venier di 1.03 e Ramona Siebenhofer di 1.07. Settimo tempo per la tedesca Michaela Wenig (+1.10) a precedere l’austriaca Riccarda Haaser (+1.11) e la tedesca Kira Weidle in ritardo di +1.29.

Segue un’altra tedesca Viktoria Rebensburg (+1.35) a precedere Lindsey Vonn (+1.44) a pari merito con la giovane svedese Lin Ivarsson, Lara Gut-Berhami (+1.46) e Ilka Stuhec (+1.50) alla pari con la statunitense Laurenne Ross. Diciasettesimo tempo per la migliore delle azzurre Nadia Fanchini (+1.60) scesa badando più alle linee. Sofia Goggia è subito dietro alla compagna di squadra in 20/a piazza.

La campionessa olimpica di discesa ritornata alle gare da una settimana commette qualche leggera sbavatura nella parte alta, poi resta sui tempi delle migliori, fino al tratto finale dove si è anche alzata pagando alla fine +1.77 dalla Tippler. 21/a Nicole Delago autrice di un grave errore nella parte alta, andata lunga dopo il primo salto fuori dalla linea ideale, saltando una porta, e paga +1.41. Più attardate Francesca Marsaglia (+2.18), Federica Brignone (+2.23) e Marta Bassino (+2.85).

Caduta la campionessa olimpica di superG Ester Ledecka al primo salto. La ceka è andata troppo lunga atterrando malamente e scivolando via, ma senza però riportare conseguenze fisiche e rialzandosi prontamente. Non ha preso il via in questa prima prova Mikaela Shiffrin benchè fosse iscritta. La statunitense ha forse preferito riposarsi in vista della gara di domani dove punta ad una medaglia.

Prova iniziata con quasi un’ora di ritardo a causa della pulizia del tracciato dovuto alla forte nevicata notturna. Una pista comunque perfetta a detta di tutte le atlete che hanno trovato una neve decisamente diversa e molto più aggressiva rispetto alle precedenti gare di quest’anno sulle Alpi.

Intanto la Fis ha comunicato che la 1/a prova cronometrata della discesa libera maschile prevista per domani (ore 10.30) a causa del caos voli e per lo smarrimento di bagagli è stata cancellata. Gli uomini scenderanno in pista mercoledì per la prima gara iridata, il superG (ore 12.30).

Domani intanto appuntamento con la prima gara del programma iridato femminile: si assegnano le medaglie del superG (inizio ore 12.30) con diretta tv su RaisportHD ed EurosportHD.

Ti potrebbe piacere...