Anna Veith è tornata a sciare dopo l’infortunio di gennaio scorso

Vittorio Savio by

Ad un ritiro come quello di Marcel Hirscher fa seguito invece un gradito ritorno nel circo bianco: quello di Anna Veith che dopo quasi nove mesi di stop è tornata a sciare.

Da giovedì l’austriaca Anna Veith è tornata a sciare dopo il lungo infortunio che l’ha tenuta lontana dai campi di sci. Con un post sui social la 30enne campionessa austriaca ha annunciato il suo ritorno sulla neve dal Passo dello Stelvio dove ha effettuato le prime uscite in vista della nuova stagione di coppa del mondo che andrà ancora ad affrontare.

La Veith era rimasta vittima lo scorso 19 gennaio di un incidente durante un allenamento sulle nevi trentine della Val di Fassa ed aveva subito la rottura del legamento crociato del ginocchio destro che successivamente era stato operato. Oggi dopo una lunga riabilitazione la campionessa austriaca, vincitrice di due coppe del mondo generale (2014 e 2015), ha ripreso confidenza con materiali e neve.

“Sono tornata a sciare perchè la mia passione è più forte delle mie paure – ha scritto la Veith sui social – Percepisco libertà e gioia pura. Sono felice e grata di essere nuovamente sulla neve e vedo che il lavoro duro ripaga sempre”.

Ora il lavoro sulla neve proseguirà ancora allo Stelvio, per poi spostarsi sui ghiacciai di Svizzera ed Austria. Niente trasferta in altri emisferi come invece stanno facendo o hanno fatto le altre sue compagne di squadra. A Soelden, a fine ottobre, sarà molto difficile vederla in pista. Un rientro sicuro alle competizioni sarà a partire dalla trasferta in Nord America di fine novembre.

Foto: Anna Veith Instagram

Ti potrebbe piacere...