OO7 torna a Soelden con un’installazione cinematografica a 3000 metri

Francesco Lovati by

Si chiama 007 Elements la nuova spettacolare installazione cinematografica dedicata a James Bond e realizzata sul Gaislachkogl a Sölden.

La località sciistica austriaca, nota per le spettacolari piste d’alta quota e per ospitare la première di Coppa del mondo di sci (l’appuntamento quest’anno è per il 28 e 29 ottobre), si lega sempre più al nome di James Bond e alla sperimentazione con una nuova opera di design d’alta quota.

A 3050 metri, incastonato nella roccia, è stato infatti costruito un edificio di due piani di 1300 m², con linee geometriche e un basso impatto ambientale: l’edificio sarà visibile infatti solo dopo aver attraversato un tunnel.

Inutile dire che la vista dalle sale dell’edificio sarà sensazionale. Ma i picchi e le vallate della Oetztal non sono l’unica attrazione; OO7 Elements infatti inscenerà il mondo di James Bond nelle 7 gallerie dell’edificio.

Particolare attenzione sarà riservata alle scene di 007 Spectre (di Sam Mendes, 2015) che sono state girate proprio a Soelden.

Il progetto è nato da una collaborazione tra il direttore creativo Neal Callow (anche art director di Casino RoyaleQuantum of SolaceSkyfall e Spectre) e Tino Schaedler, il direttore creativo di Optimist Inc. e dal suo team.

Si tratta in definitiva di un percorso sensoriale in alta quota, con musiche che enfatizzeranno la grandiosità del progetto. Il tutto in un edificio di design progettato dallo studio di architettura Obermoser, lo stesso che ha realizzato anche il futuristico Ice Q, un ristorante in un cubo di cristallo che situato sulla cima del Giaslachkogl, raggiungibile con le cabinovie Gaislachkoglbahn e Giggijochbahn.

007 ELEMENTS è un progetto realizzato da EON Productions,  Metro-Goldwyn-Mayer (MGM) e gli impianti di Sölden.

Ti potrebbe piacere...