Dolomiti Superski, la seconda miglior stagione di sempre

Redazione On Line by

Si è conclusa il primo maggio, con l’ultima giornata di sci a Cortina, in zona Faloria, la stagione sciistica 2018 2019 del Dolomiti Superski.

I 12 comprensori sono stati tutti aperti, Sellaronda compresa, fino al 7 aprile, poi solo alcuni hanno prolungato la stagione con una manciata di stazioni che hanno tenuto aperte le piste anche a Pasqua. Al 7 aprile si regista un lieve calo rispetto alla stagione da record 2017/2018 con un -1,5% nei passaggi e -3,1% nei primi ingressi mentre rispetto alla stagione 2016/2017 i  numeri dicono +8,2% di passaggi e +11,4% di primi ingressi..

In crescita il numero degli skipass stagionali venduti (1%) e grande successo per l’iniziativa dedicata alle famiglie “Superski Family”, che permette di associare più skipass all’interno dello stesso nucleo famigliare e di acquistare in anticipo un certo numero di giornate sci poi utilizzabili a piacere. L’iniziativa ha coinvolto 1.233 famiglie e 4.500 persone

 “È stata la stagione invernale con la seconda migliore performance sciistica nella storia 45ennale di Dolomiti Superski  – ha commentato Thomas Mussner, direttore generale di Dolomiti Superski – Lo sci tiene, l’interesse da parte degli appassionati rimane alto e le zone sciistiche che hanno continuato l’attività anche dopo il 7 aprile, tra l’altro data di chiusura delle zone sciistiche centrali di Dolomiti Superski, sono riuscite a concentrare su di sé la richiesta di sci primaverile, lavorando bene e raggiungendo ottimi risultati”.

Risultati che sono dimostrati dai numeri di Pasqua 2019 (21 aprile) confrontati con quelli del 2014, quando la festività era stata analogamente “alta”: +15% di passaggi e +7,9% di primi ingressi-

 

foto: wisthaler.com

In attesa della stagione sciistica 2019-20 che per quanto riguarda il Dolomiti Superski inizierà ufficialmente sabato 30 novembre 2019, tutto è pronto per la partenza di Dolomiti SuperSummer, fissata per il 25 maggio.

La proposta estiva di Dolomiti Superski prevede 100 impianti di risalita aperti usufruibili con una sola tessera. Varie le proposte a seconda delle esigenze di turisti e sportivi, dalle tessere a punti per chi si muove a piedi, a quelle a tempo non trasferibili per chi utilizza la mountain bike fino alla tessera stagionale che con 350 euro permette l’utilizzo dei 100 impianti di Dolomiti SuperSummer dal 25 maggio al 3 novembre, trasporto della bicicletta compreso.

Ti potrebbe piacere...