Finali Are 2018: Johanna Schnarf 3/a nell’unica prova discesa vinta da McKennis

Vittorio Savio by

L’azzurra Johanna Schnarf ha fatto segnare il terzo tempo nell’unica prova cronometrata della discesa libera femminile di coppa del mondo alle finali di Are in Svezia.

La finanziera di Valdaora ha concluso l’unica prova cronometra, dopo l’annullamento di ieri per vento e neve, sul tracciato che il prossimo anno ospiterà il Mondiale 2019, con il terzo tempo a 40 centesimi dalla più veloce di oggi, la statunitense Alice McKennis.

Una prova disputata su un tracciato accorciato a causa delle avverse condizioni meteo che costringerà dunque domani ad una gara accorciata, se non verrà disputata una mini prova domani mattina per completare la prova odierna.

Alle spalle della statunitense si è piazzata la campionessa olimpica a PyeongChang 2018 di superG Ester Ledecka, in ritardo di 23 centesimi. Tutte le migliori si sono comunque piazzate nei posti di vertice.

Lindsey Vonn, seconda in classifica di specialità ha chiuso con il 5/o tempo a 56 centesimi dalla sua compagna di squadra, un solo centesimo meglio di Nadia Fanchini e 14 centesimi più veloce di Sofia Goggia, 9/a in classifica finale, ma con salto di porta. Ventiduesimo tempo per Federica Brignone a +1.97

La Goggia, attuale leader di specialità con 429 punti, deve difendere l’esiguo vantaggio di 23 punti che ha su Lindsey Vonn (406), per portarsi a casa la sua prima coppa del mondo di discesa libera donne, la terza nella storia per l’Italia dopo le due di Isolde Kostner.

Domani appuntamento con l’ultima discesa libera femminile di coppa alle ore 10.30 (diretta tv su RaisportHD ed EurosportHD).

Intanto l’unica prova maschile a causa della fitta nebbia è stata più volte rinviata. Prossima decisione della giuria  alle ore 13.30 con partenza fissata per le ore 14.00.

Foto: Fisi-Pentaphoto (Marco Trovati)

 

Ti potrebbe piacere...