Lagergren illumina il Rocco Forte Open. Benissimo gli italiani. Il futuro del golf è qui – Day 4

Alessandro Bellicini by

 

Si riempie subito d’azzurro l’alta classifica in una grandissima finale del Rocco Forte Open. Pavan, Molinari e Laporta divertono il pubblico di Sciacca e Ribera accorso in massa nel 4° giro per sostenere gli azzurri che lottano per loro.

A fine giornata top ten per tutti e 3 i moschettieri con una punta di diamante, Lapo, che conquista la posizione più alta mai raggiunta sul Tour Maggiore. Avanti così.

In una giornata da cartolina la chiusura è in mano a Francia e Svezia, che portano in parità e quindi al playoff due grandi personaggi di serie A.

Lorenzo Vera è carismatico, crede in ogni colpo, Lagergren ha gli occhi del polo nord e manda sguardi assassini all’avversario. La 18 si riempie di colore, fiato sospeso dopo un approccio di Mike pronto a chiudere in par il duello diretto.

Joakim si lascia un putt in salita, la sua routine è perfetta e la palla cade dolcemente in buca permettendogli il gesto della vittoria e lo champagne sulla terrazza più bella d’Italia.

Una vittoria magica per lui ma soprattutto per chi l’ha vista da vicino, godendo di un grande golf e di un percorso in perfette condizioni. La Sicilia sa fa parlare di se ed il linguaggio del golf sembra appropriato per un’isola così bella.

Che bello questo torneo, speriamo si ripeta all’infinito.

Per ora tutto è possibile grazie alla visione di chi crede nel golf, solo chi vede il futuro ha capito il valore del nostro sport e sa come trattarlo nel migliore dei modi.

Noi ci crediamo, vogliamo tornare, e crediamo nei nostri giocatori che continuano a sfiorare podi importanti.

Viva la Sicilia

 

Swing Your Life

Ti potrebbe piacere...