Giocare a golf. Se solo una persona dovesse…io….

Redazione On Line by

 

Sono molto contento di questo progetto della Federazione Italiana Golf. 25 puntate da condividere sulle bacheche dei social per invogliare gli amici che ancora non giocano o convincere i titubanti.

Bene, l’intento è proprio quello, comunicare a tutti con il sorriso uno sport bellissimo ma che doveva togliersi dalle spalle ancora un po’ di ragnatele e pregiudizi.

Eva, la mia spavalda “finta nipote” è stata bravissima. La sua vivacità, spensieratezza e voglia di giocare sono la ciliegina sulla torta di questo nuovo modo di comunicare il golf. Spesso mi ha preso in giro e ha fatto bene. In fondo perché seguire alla lettera le indicazioni di uno zio così?

Questo è l’episodio 0, quello madre. Iniziamo subito a “postarlo”, “linkarlo”, “condividerlo” sulle bachece di chi non gioca. Lasciamo che il virus del golf invada il mondo e la vita di chi può essere incuriosito dai green.

Faccio una promessa. Non da marinaio (anche se sono stato in Marina).

Se solo una persona dovesse iniziare a giocare a golf grazie a questo tutorial, contattatemi!!!

Brindisi assicurato, video della pelle d’oca in primo piano (mia), video intervista al neofita e a chi gli ha fatto conoscere il golf e……………….

Swing your life

Ti potrebbe piacere...

GOLF TODAY video

L’Augusta National ha bisogno di modifiche?

Alcuni architetti sostengono che il tracciato dell’Augusta National richieda interventi di modifica. Alcuni propongono arretramenti o spostamenti dei tee di partenza per rimettere in gioco ostacoli oramai superabili, altri vorrebbero eliminare bunker intorno al…