Il tappone dolomitico di Paul Casey

Redazione On Line by

Non solo e sempre golf. A volte è necessario “staccare la testa”. E ciascuno lo fa a modo suo…

di Dave Shedloski

foto di Scott Foreman

Uno dei segreti per eccellere nel golf è essere i migliori anche nel fare altro. A stagione in corso, poco dopo lo US Open, Paul Casey ha fatto un tour in bicicletta delle Dolomiti, durato una settimana.

Scherzando, definisce il ciclismo “Il mio nuovo golf”. «Ti puoi vestire in maniera simpatica, sicuramente più eccentrica di quanto richiesto dall’etichetta dei campi», afferma. «Puoi spendere migliaia di euro per un equipaggiamento che non ti renderà più forte. Puoi parlare mentre pedali…».

Il quarantenne inglese possiede una dozzina di biciclette e ama andarci per sfida e per i benefìci che porta il ciclismo.

«Abbiamo fatto oltre 500 km, con più di mille metri di dislivello. Per la maggior parte del tempo abbiamo pedalato e bevuto ottimo vino».

Ti potrebbe piacere...

GOLF TODAY news

Il golf è uno sport autotelico

Un libro decisamente particolare, questo Golf as Meaningful Playdi Walter Thomas Schmid: una guida documentatissima e dettagliata sugli aspetti filosofici della disciplina golfistica, destinata soprattutto al golfista curioso che è alla ricerca di una…

GOLF TODAY news

Vita da caddie, gioia e dolori

È vero, i vecchi tempi erano duri e oggi, invece, è arrivato il denaro. Ma ha portato con sé anche un’enorme pressione. E non tutti i problemi nei rapporti con il Tour sono stati…