Progetto Ryder Cup 2022: Con “Golf a scuola” lo sport entra in classe

Redazione On Line by

La FIG, in collaborazione con l’Istituto per il Credito Sportivo e con il patrocinio del CONI, dà il via alle lezioni di golf all’interno degli Istituti Scolastici in tutte le regioni italiane.

Imparare a giocare a golf a scuola, scoprendo i valori di uno sport educativo e aggregante. Con “Golf a Scuola” uno degli obiettivi principali del Progetto Ryder Cup 2022 diventa realtà e testimonia l’impegno della Federazione Italiana Golf nel coinvolgimento dei giovani come forza trainante di tutto il movimento. Il Progetto “Golf a Scuola”, sviluppato dalla Federazione Italiana Golf in collaborazione con l’Istituto per il Credito Sportivo, unica banca pubblica del Paese per il sostegno allo Sport e alla Cultura, e con il patrocinio del CONI, ha il supporto organizzativo dei Comitati e delle Delegazioni Regionali FIG.

La presentazione ufficiale presso la sede dell’Istituto per il Credito Sportivo ha visto gli interventi di Gian Paolo Montali, Direttore Generale del Progetto Ryder Cup 2022 e Andrea Abodi, Presidente dell’Istituto per il Credito Sportivo.

Nel corso del talk show hanno raccontato la propria esperienza anche i giovani talenti azzurri Andrea Romano e Francesca Fiorellini e il maestro di golf Pasquale Schiavone.

Impatto sociale – “Golf a Scuola”, oltre a favorire il ricambio generazionale dei giocatori, punta a promuovere uno stile di vita all’insegna dello sport – anche per ragazzi con disabilità – coinvolgendo le famiglie nella diffusione della cultura del rispetto e dell’inclusione. Il Progetto si svilupperà su quattro anni, a partire dal 2018-2019 fino al 2021-2022 e quest’anno coinvolgerà 34 Istituti scolastici su tutto il territorio nazionale per un totale di 102 classi (Terza, Quarta e Quinta Primaria per ciascun Istituto). L’attività consiste in 3 ore di lezione a settimana per ogni Istituto Scolastico suddivise in un’ora a settimana per ogni singola classe. La lezione di golf, in accordo con la dirigenza scolastica e i docenti, integra e/o sostituisce l’ora di educazione motoria all’interno delle palestre con i maestri federali che guideranno gli studenti nel percorso di avviamento al golf. Per tutte le scuole aderenti è stato messo a disposizione gratuitamente un kit didattico ideato e realizzato dalla Casa Editrice Librì Progetti Educativi in collaborazione con la FIG e un kit di attrezzature specifiche per la pratica che verrà utilizzato durante le lezioni.

Le dichiarazioni

Gian Paolo Montali: “Per la Federazione Italiana Golf poter dare avvio al Progetto Golf a Scuola è motivo di orgoglio e soddisfazione. Si tratta di un’iniziativa di grande rilievo sociale nel cammino di avvicinamento alla Ryder Cup 2022. Desidero ringraziare il Presidente Abodi e l’Istituto per il Credito Sportivo per aver supportato il progetto, condividendone i valori e gli obiettivi. Da quest’anno e fino al 2022 porteremo per la prima volta il golf nelle scuole su tutto il territorio nazionale con lezioni a cura dei maestri federali nell’ambito dell’ora di Educazione Motoria. Le lezioni di golf sono già iniziate in alcune regioni e abbiamo riscontrato un entusiasmo travolgente al punto che la FIG sta ricevendo richieste anche da Istituti Scolastici di altre città interessati ad aderire. Con Golf a Scuola gli studenti potranno scoprire la magia di uno sport inclusivo, aggregante e fortemente educativo. Grazie al supporto dei Comitati e delle Delegazioni Regionali FIG, i ragazzi avranno poi l’opportunità di provare a giocare gratuitamente almeno due volte durante l’anno scolastico nei circoli limitrofi, compiendo così tutti i passi per diventare golfisti. La scelta degli Istituti Scolastici coinvolti nel percorso formativo golfistico è stata infatti effettuata con particolare attenzione alla vicinanza di un circolo di golf. Per uno sviluppo ad ampio raggio, la Federazione Italiana Golf ha predisposto anche un programma di formazione e certificazione federale del percorso degli insegnanti di attività motoria all’interno del quale verranno affrontati gli aspetti generali del golf con incontri teorici e pratici dinamici e coinvolgenti”.

Andrea Abodi: “Siamo felici di sostenere un progetto che investe nel futuro, aiutando, come banca pubblica dedicata allo sviluppo dello Sport e della Cultura, le ragazze e i ragazzi ad allargare gli orizzonti e a centrare gli obiettivi attraverso la pratica del golf. Una disciplina che richiede armonia, pazienza e controllo, ma è anche passione che diventa divertimento a contatto con la natura: il golf può essere una scuola di vita che insegnerà ai giovani a crescere nel rispetto dei propri compagni. Questa iniziativa conferma il sostegno che l’Istituto per il Credito Sportivo ha sempre dedicato al golf e che, anche in vista della Ryder Cup, vuole continuare a manifestare concretamente sia dal punto di vista strutturale che valoriale”.

Fonte Federgolf

Ti potrebbe piacere...

GOLF TODAY

European Tour: Wiesberger torna al successo

Nel Made in Denmark l’austriaco firma la sua quinta vittoria sul circuito

 

Pavan chiude al 25° posto, Migliozzi 33°, Edoardo Molinari 41°

L’austriaco Bernd Wiesberger ha conquistato il quinto titolo sull’European Tour, imponendosi con 270 (68…

GOLF TODAY

Golf e tennis: l’esperienza al potere

Superati molti problemi tecnici, rafforzata la base atletica, risolta quella tattica, il fattore mentale in entrambi gli sport è diventato sempre più importante

di Vincenzo Martucci

Tennis e golf vanno da sempre a braccetto, legati dal…