Presentazione squadre nazionali FIG: il golf azzurro guarda al futuro

Redazione On Line by

È la prima volta che la FIG illustra la programmazione tecnica in vista della stagione agonistica. La conferenza stampa, con gli atleti e gli allenatori federali, è stata ospitata dal Marco Simone Golf & Country Club, sede di gara della Ryder Cup 2022

Il golf azzurro è pronto per un’altra stagione di grandi soddisfazioni. In occasione del Raduno Tecnico e nell’ambito della prima tappa stagionale della “Road to Rome 2022”, la conferenza stampa di presentazione delle Squadre Nazionali FIG – ospitata dal Marco Simone Golf & Country Club, futura casa della Ryder Cup 2022 – ha visto la partecipazione per la prima volta degli atleti delle Squadre Nazionali e dello Staff Tecnico al completo.

Alla presenza di Gian Paolo Montali, Direttore Generale del Progetto Ryder Cup 2022, e Alessandro Rogato, Direttore Tecnico delle Squadre Nazionali FIG, i giovani azzurri hanno raccontato le proprie esperienze sul campo e gli obiettivi futuri. Lorenzo Scalise ha ripercorso il suo passaggio da amateur a professionista, mentre per il settore dilettantistico sono intervenuti i giovani Gregorio De Leo, Kevin Latchayya, Caterina Don e Charlotte Cattaneo, sottolineando il supporto costante della FIG che affianca i ragazzi nel loro percorso di crescita. Edoardo Biagi, in qualità di Coordinatore dell’Attività Paralimpica, ha affrontato il tema dell’inclusione sociale, portando la personale testimonianza di golfista con disabilità.

LE DICHIARAZIONI

Gian Paolo Montali: “Nel Progetto Ryder Cup 2022 la crescita dei talenti e il continuo ricambio generazionale dei giovani golfisti sono due aspetti fondamentali. Mi complimento con Alessandro Rogato, con i tecnici e con gli atleti che nel 2018 hanno stabilito il nuovo record di vittorie stagionali. La FIG punta a coinvolgere sempre di più i giovani.

Grandi iniziative per il 2019: con il supporto delle Istituzioni, daremo avvio al Progetto “Golf a Scuola”. In quest’ottica venerdì al Marco Simone arriveranno oltre cento studenti delle scuole del IV Municipio e di Guidonia Montecelio per scoprire la magia del golf nell’ambito della prima tappa stagionale della “Road to Rome 2022”, evento che sabato vivrà il suo atto conclusivo con una Pro Am e una Golf Clinic. Oltre a rappresentare uno strumento di aggregazione sociale, il golf è uno sport altamente formativo per i ragazzi. La legacy del Progetto Ryder Cup 2022, con il supporto di Infront come official advisor, darà impulso a tutto il movimento toccando anche aspetti extra sportivi. Tra questi, l’inclusione sociale ha un’importanza prioritaria. Sono felice di poter annunciare che il progetto “Golf4autism”, dopo il lancio dell’iniziativa pilota, ha avuto ulteriore sviluppo con i corsi di formazione per i Maestri presso la Scuola Nazionale FIG che per la prima volta in Italia includeranno un modulo dedicato all’insegnamento per ragazzi con spettro autistico.

Per ribadire la nostra vicinanza a tutto il mondo paralimpico anche quest’anno organizzeremo l’Open d’Italia Disabili, competizione che sa far emergere la forza di uno sport che va oltre ogni barriera”.

Alessandro Rogato: “La FIG ha iniziato un percorso di crescita che ha nella Ryder Cup 2022 il suo motore trainante, anche per quanto riguarda l’aspetto agonistico. Sulla scia dei trionfi di Francesco Molinari e dopo aver stabilito il record di successi azzurri in una stagione – con 35 vittorie internazionali – i professionisti e i dilettanti della FIG puntano a confermare la propria competitività sul campo. Il Raduno Tecnico in corso al Marco Simone Golf & Country Club, diventa così una preziosa opportunità per gettare le basi di nuovi risultati di prestigio, pianificando un lavoro a 360 gradi, dalla tecnica di gioco alla preparazione fisica. Per favorire la maturazione agonistica dei nostri giocatori, anche quest’anno il calendario gare dell’Italian Pro Tour offrirà numerose opportunità di gioco in tutti i circuiti internazionali. Nella programmazione tecnica, il Golf Nazionale di Sutri avrà un ruolo fondamentale. L’impianto di proprietà della FIG, oggetto di lavori di restyling per l’ottimizzazione dei suoi spazi e delle sue strutture, sarà sempre di più la casa del golf italiano. Dai raduni dei giocatori alla disputa di tornei nazionali e internazionali fino alla Scuola Nazionale che ogni anno forma le principali figure professionali che operano nel golf, tutto sarà centralizzato e coordinato dalla FIG”.

Gli sponsor – L’evento “Squadre Nazionali” ha il supporto di BMW (main sponsor); Kappa (sponsor tecnico Squadre Nazionali); Rolex, Cashback World (official sponsor); Istituto per il Credito Sportivo (partner istituzionale); Dailies Total 1, LeasePlan, Club Car (official supplier); Infront (official advisor).

Fonte Federgolf

Ti potrebbe piacere...

GOLF TODAY

Per un Tour da vero pro – WeGolfers

Tre appassionanti challenge (con esclusive finali) aspettano tutti i golfisti registrati su Wegolfers

La piattaforma web Wegolfers permette a ciascun giocatore una “golf experience” al massimo delle proprie potenzialità.

Previa registrazione (gratuita), nella…