Internazionali di Francia femminili: Dominio di Virginia Elena Carta

Redazione On Line by

Virginia Elena Carta, autrice di una splendida prova, ha vinto con 209 (70 70 69, -7)  colpi gli Internationaux de France Stroke Play Dames “Trophee Cécile De Rothschild” sul percorso del Golf de Bondues (par 72), a Bondues in Francia. In un acceso duello finale ha avuto ragione della russa Nataliya Guseva, seconda con 213 (-3), con la quale aveva iniziato da leader l’ultimo giro e che era anche passata in vantaggio per qualche buca. Subito il sorpasso, l’azzurra ha cambiato marcia e con tre birdie in quattro buche ha preso un vantaggio di tre colpi, poi decisivo. Al terzo posto con 214 (-2) la belga Céline Manche e al quarto con 215 (-1) la sua connazionale Clarisse Louis e la britannica Clara Young.

Virginia Elena Carta, milanese, 23 anni da compiere ha siglato la tredicesima vittoria individuale in campo internazionale dei dilettanti italiani, a cui se ne aggiungono altre quattro a squadre, in una stagione che si colora sempre più di azzurro. Con i 15 successi dei professionisti il totale è ora di 32 vittorie a solo due dal record storico registrato nel 2018 con 34. Una ulteriore testimonianza di gruppo forte e compatto capace di vincere in ogni categoria e fascia d’età nelle competizioni e nei circuiti più importanti del mondo.

Tanti i successi nel palmarès della milanese tra i quali ricordiamo il titolo individuale nel 2016 e quello a squadre quest’anno con la Duke University nel NCAA Womens Medal Championship, ossia il più importante evento statunitense a livello di College. Quindi le vittorie negli Internazionali d’Austria (2013), nel German Girls Open, nello Slovenian International e nel French International Lady Juniors (2014) e nel Landfall Tradition (College USA), nel 2018. Ha ottenuto la medaglia di bronzo a squadre, insieme a Renato Paratore, ai Giochi Olimpici Giovanili (2014) e ha fatto parte della selezione europea che nel 2017 ha conquistato il Vagliano Trophy.

Ti potrebbe piacere...