Il 148th Open al Royal Portrush stabilisce presenze da record

Redazione On Line by

Una folla da record di 237.750 presenze al 148th Open al Royal ha stabilito un record per un Major andato in scena fuori da St Andrews.

La partecipazione di quest’anno ha superato i 235.000 che hanno partecipato al Royal Birkdale nel 2017 e i 237.000 a St Andrews nel 2015, rendendolo il secondo Open più seguito di sempre.

Un numero record di 61.000 fan hanno partecipato ai Practice Days al 148th Open, superando il precedente massimo di 52.000 fissato a Hoylake nel 2006.

Martin Slumbers, Amministratore delegato di R&A, ha dichiarato:

“E’ stata una settimana fantastica non solo per The Open, ma anche per il golf. Abbiamo fatto la storia con una presenza record con un evento disputato al di fuori di St Andrews e il livello di soddisfazione tra i fan di questa settimana è stato fenomenale.

Ho detto l’anno scorso che lo sport ha bisogno di folle di grandi quantità e di certo l’abbiamo avute al Royal Portrush organizzando il più grande evento sportivo disputato nell’Irlanda del Nord. Gli occhi del mondo sportivo sono stati fissi su Royal Portrush e desideriamo ringraziare tutti i fan per la loro passione ed entusiasmo. L’Open non sarebbe il successo che è senza gli spettatori.”

Complessivamente, 30.000 appassionati di età inferiore ai 25 anni hanno partecipano a The Open, tra cui 21.000 bambini di età inferiore ai 16 anni che partecipano gratuitamente grazie all’iniziativa di lunga durata Kids Go Free.

L’Open Camping Village continua a dimostrare una popolare opzione di alloggio con oltre 6.300 appassionati che hanno prenotato un posto in loco quest’anno, rispetto ai 4.000 spettatori che hanno soggiornato a Carnoustie nel 2018.

Un terzo di quelli spettatori che hanno soggiornato nel campeggio avevano meno di 25 anni, il che significa che R&A ha ora fornito oltre 8.000 posti letto gratuiti per under25 nei primi quattro anni di The Open Camping Village.

Le maggiori presenze nella storia dell’Open

2000, St Andrews, Scozia: 239,000
2019, Royal Portrush, Irlanda del Nord: 237,750
2015, St Andrews, Scozia: 237,000
2017, Royal Birkdale, Inghilterra: 235,000
2006, Royal Liverpool,
Inghilterra: 230,000

Ti potrebbe piacere...

GOLF TODAY

Sprint di fine stagione – Recording Area

Cari amici, questa fase conclusiva

della mia stagione, che è cominciata con Wentworth e fa tappa naturalmente a Roma per l’Open d’Italia, sarà per me particolarmente intensa.

Sarò in campo sei settimane su dieci. Non essendomi…

GOLF TODAY

76° Open d’Italia: Intervista a Shane Lowry

“Sono entusiasta di essere qui” dice l’irlandese Shane Lowry, vincitore dell’Open Championship, il major che nel 2018 aveva visto trionfare Francesco Molinari.

“L’Open d’Italia è evento sempre più importante nel calendario dell’European Tour e quindi…