Gran Final Alps Tour a Roma: Lipparelli raggiunto da due spagnoli, ma rimane al comando dopo il secondo giro

Redazione On Line by

Terzetto al vertice con 137 (-7) colpi nell’Alps Tour Grand Final dove Edoardo Raffaele Lipparelli (67 70) è stato raggiunto dagli spagnoli Jordi Garcia Del Moral (71 66) e Angel Hidalgo Portillo (69 68).

I primi due giri del torneo si sono svolti al Golf Nazionale (par 72) di Sutri, mentre i due conclusivi si disputeranno al Terre dei Consoli GC di Monterosi.

Lipparelli, che ha girato in 70 (-2) con cinque birdie e tre bogey, con questa posizione manterrebbe la leadership nell’ordine di merito, ma si è avvicinato il francese Frederic Lacroix (terzo nella money list), quinto con 139 (-5), che potrebbe superarlo con un vittoria a patto che il 22enne di Frosinone non termini secondo, mentre è più lontano Enrico Di Nitto (2° OM), 12° con 142 (-2), contro un cui successo Lipparelli non avrebbe rimedio. Tutti e tre hanno già conquistato la ‘carta’ per il Challenge Tour 2020, che sarà assegnata al termine ai primi cinque dell’ordine di merito. In realtà la riceverà anche il sesto poiché il quarto, lo spagnolo Sebastian Garcia Rodriguez, è già sul secondo circuito continentale dove è approdato per altra via.

Il terzetto di testa è seguito dall’irlandese David Carey (138, -6), mentre affiancano Lacroix l’austriaco Lucas Nemecz e il francese Edgar Catherine. Sono risaliti all’ottavo posto con 141 (-3) Luca Cianchetti (dal 28°) e Federico Maccario (dall’11°) con il primo che deve vincere per avere possibilità di cambiare tour e con il secondo che ha nel mirino il transalpino Xavier Poncelet (6° OM), il quale ha alimentato le sue speranze scendendo dalla terza alla 20ª piazza con 144 (par). In gara altri quattro italiani: Giulio Castagnara, 15° con 143 (-1), Alessandro Grammatica e Federico Zucchetti, 31.i con 147 (+3), e Michele Ortolani, 40° con 161 (+17). Il montepremi è di 40.000 euro con prima moneta di 5.500 euro.

Ti potrebbe piacere...