Per Tiger Woods, quinta operazione al ginocchio

Redazione On Line by

Ancora guai fisici per Tiger Woods, che si è dovuto sottoporre, nei giorni scorsi, alla quinta operazione chirurgica al suo tormentato ginocchio sinistro. “Siamo intervenuti in artroscopia – ha dichiarato il chirurgo dr. Vern Cooley – per riparare alcuni danni alla cartilagine. Nell’occasione non abbiamo rilevato ulteriori problemi all’articolazione. Ci aspettiamo un pieno recupero.”

Tiger, nel ringraziare il dr. Cooley, si è detto fiducioso di poter essere in campo, come da programma, nel Zozo’s Pga Tour Championship ad ottobre in Giappone.

Già all’Open Championship di Portrush era risultato evidente che le condizioni fisiche del campione non erano ottimali (vedi articolo su Il Mondo del Golf Today di agosto/settembre) e lui stesso aveva ammesso di non essersi potuto preparare al meglio.

Inevitabilmente, questo ennesimo ricorso alla chirurgia rilancia i dubbi sul futuro di Woods, reduce da una stagione che, dopo l’apice della vittoria al Masters in Aprile, non lo ha mai visto fra i protagonisti, fino alla mancata qualificazione per il Tour Championship, ultimo atto della FedEx Cup riservata ai migliori 30 della classifica e vinta da Rory McIlroy.

Ti potrebbe piacere...