Patrick Reed svela il menù della Champions Dinner

Gaia De Simoni by

Patrick Reed potrà essere criticato come amato, ma quando si tratta di gusti culinari il campione americano è sempre tra i migliori.

Come campione in carica del Masters, Reed avrà l’onore e l’onere ad aprile di organizzare la famosa Champions Dinner per tutti i campioni del passato. E sembra che abbia anche già deciso il menu. Durante il Sentry Tournament of Champions della scorsa settimana, l’americano ha rivelato cosa dovranno aspettarsi dalla cena inaugurale gli altri suoi compagni di Giacca Verde.

“Farò decisamente ingrassare tutti. Servirò costine di manzo all’osso, mac and cheese, gli spinaci gratinati e crema di granoturco,” ha spiegato Reed.

Da vero texano, non ci si poteva aspettare altro: un menu tipicamente americano e tipico del giorno del Ringraziamento.

Ma Reed cercherà di accontentare tutti, anche i palati più raffinati, offrendo piatti alternativi e più leggeri.

“Ci sarà anche della caesar salad ma pensavo anche di proporre più opzioni, perché non tutti amano la carne di manzo,” ha affermato Reed. “Quindi ci sarà anche del pollo alla griglia e probabilmente qualche portata di pesce così come piatti più salutari.”

Qualunque sarà il menù definitivo, il campione del Masters ha tutte le carte in regola per far felici gli stomachi dei suoi tanti compagni. Almeno in cucina, non potrà essere criticato.

“Spero di soddisfare tutti e 30 i campioni in quella stanza. Insomma, penso che mettere un bel piatto di carne in tavola potrebbe aiutarmi, no?”

Ti potrebbe piacere...

GOLF TODAY news

Pete Dye, l’autunno del Patriarca

L’età sta rubando la memoria al grande designer, ma sua moglie e i tanti album dei suoi progetti consentono ancora di conoscere da vicino questa icona del golf mondiale.

di Ron Whitten

«Ti prego, non dare…

GOLF TODAY news

Un giocatore da Top 100

Prendete un golfista in pensione, la sua carriera trentennale in giro per il mondo, una folle scommessa legata al golf e una moglie capace di arrivare ovunque pur di aiutarlo a vincerla.

Ne verrà fuori…

GOLF TODAY news

Da caddie a campioni

Roma, anni Venti: i ragazzi del “Quarto Miglio”, portasacca al vicino Acquasanta, giochicchiano sui prati con barattoli come buche e fazzoletti come bandiere. Un gioco di stenti, come la vita di allora.

Ma da quella…