Il PGA Tour abbassa il taglio ai primi 65 giocatori

Redazione On Line by

Sempre meno giocatori saranno in campo il fine settimana agli eventi del PGA Tour a partire dalla prossima stagione.

Il consiglio dei giocatori e il comitato del PGA Tour hanno votato il mese scorso per diminuire il taglio dopo le prime 36 buche da 70 a 65 giocatori e pari merito a partire dalla stagione 2019-2020.

La nuova regola elimina anche il taglio secondario dopo 54 buche, che veniva applicato se c’erano 78 o più giocatori che avanzavano dopo 36 buche.

La nuova regola di taglio adottata ha le stesse dimensioni di quella utilizzata dall’European Tour e dal Korn Ferry Tour.

Ecco le dichiarazioni di Joel Schuchmann, portavoce del PGA Tour: “Il nuovo regolamento, garantisce un field più gestibile nel fine settimana dal punto di vista dei tempi di gioco e offre maggiori opportunità di giocare in due durante gli ultimi due round.

La nuova struttura agevola in vari modi anche molte operazioni organizzative degli eventi.

Paul Casey, membro del consiglio consultivo dei giocatori, era a favore del cambiamento per eliminare i flight da 3 e fare le doppie partenze nelle ultime 36 buche dei alcuni tornei: “Questa è la cosa giusta da fare. Dobbiamo proteggere il prodotto. Abbiamo troppi flight da 3 e doppie partenze nel weekend “.

Ti potrebbe piacere...

GOLF TODAY news

Un Mondiale a casa di Sandokan – WAGC Italy

Grande risultato per la spedizione azzurra alla XXV edizione del World Amateur Golfers Championship disputata in Borneo: un campo severo, ma un’esperienza esaltante e conclusa con l’assegnazione del trofeo più importante

 

Una grande trasferta quella…