HOT LIST: TITLEIST 917 D2/D3

Redazione On Line by

Non è sorprendente che i tester di Golf Digest abbiano usato dieci volte il termine “classico” per descrivere il 917.

La verità, però, è che questi driver utilizzano tutta la tecnologia attuale. Le 16 diverse opzioni “loft-lie” forniscono 112 voli di palla differenti.

C’è anche un peso regolabile sulla suola per impostare draw o fade, e la forma angolata limita lo spin e dà stabilità ai colpi fuori centro.

Infine, il nuovo “canale” sulla suola lavora meglio rispetto al modello precedente, soprattutto grazie a un mirato assottigliamento fra il tacco e la punta.

Recensioni

(B) L’“Old Style” che non ti deluderà mai. Anche la permissività è sorprendente.

(M) Un classico come design e come suono. Ha una bellissima traiettoria che fende l’aria. Il tocco familiare ti fa sentire subito a tuo agio.

(A) “Old School Cool”: non c’è niente di sbagliato nel design.

 

Legenda per tutti i bastoni

Handicap: (B) Basso, (M) Medio, (A) Alto

Ti potrebbe piacere...

GOLF TODAY news

Un Open da provare

Professionisti di PGA Italiana in campo e fuori anche quest’anno per l’evento più importante del golf nazionale.

 

L’Open d’Italia è un momento di attenzione per chi gioca che, abbandonando…

GOLF TODAY news

Ryder Cup 2022: queste le date ufficiali

Mentre l’attenzione del golf mondiale guarda a Roma, imminente sede dell’European Tour con l’Open d’Italia all’Olgiata, Roma guarda già oltre: nel giorno in cui s’è aperta la settimana del 76° Open, il board della…