Francesco Molinari è l’Hilton European Tour Golfer of the year

Gaia De Simoni by

Campione in carica del The Open 2018 e campione della Race to Dubai 2018. Ha vinto anche il BMW Championship ed è stato il protagonista della Ryder Cup, dalla quale ne è uscito imbattuto facendo conquistare all’Europa la competizione.

I trofei e gli obiettivi raggiunti in questo 2018 da Francesco Molinari rimaranno nella storia del golf internazionale e italiano.

Mentre in patria gli è stato negato il titolo di sportivo dell’anno dal principle quotidiano sportivo nazionale, all’estero non perdono giorno per celebrarne le gesta.

Francesco Molinari è stato nominato 2018 Hilton European Tour Golfer, conquistando il prestigioso titolo annuale per la prima volta in carriera.

Una giuria composta dai membri dei media golfistici ha giudicato Molinari come unico possibile candidato ad avere i requisiti per poter vincere il titolo. 

Non potrebbe essere altrimenti, visti gli spettacolari 12 mesi trascorsi.

Tutto è iniziato con la vittoria a Wentworth del BMW PGA Championship, battendo la difficile concorrenza di Rory McIlroy. Il sogno è diventato realtà con il The Open di Carnoustie quando Molinari è diventato il primo golfista italiano nella storia del golf a vincere un Major. Da lì non si è più fermato.

Alla Ryder Cup è uscito imbattuto sia nei singoli che nei doppi, formando con Tommy Fleetwood una coppia imbattibile. È diventato così il primo europeo nella storia ad aver guadagnato cinque punti su cinque nei match contro gli avversari americani. E lo scorso mese è diventato il primo italiano nella storia del golf ad aver conquistato la Race to Dubai.

“È un grande onore essere nominato Hilton European Tour Golfer of the Year,” ha dichiarato Molinari, che ha ricevuto il premio oggi al London Hilton di Park Lane. “Grandi nomi hanno vinto questo riconoscimento e sono onorato di essere tra loro.”

Un anno incredibile, monumentale.  E non vediamo l’ora che inizi il 2019 per continuare a sognare ed esultare insieme a lui. 

Ti potrebbe piacere...

GOLF TODAY news

Pete Dye, l’autunno del Patriarca

L’età sta rubando la memoria al grande designer, ma sua moglie e i tanti album dei suoi progetti consentono ancora di conoscere da vicino questa icona del golf mondiale.

di Ron Whitten

«Ti prego, non dare…

GOLF TODAY news

Un giocatore da Top 100

Prendete un golfista in pensione, la sua carriera trentennale in giro per il mondo, una folle scommessa legata al golf e una moglie capace di arrivare ovunque pur di aiutarlo a vincerla.

Ne verrà fuori…

GOLF TODAY news

Da caddie a campioni

Roma, anni Venti: i ragazzi del “Quarto Miglio”, portasacca al vicino Acquasanta, giochicchiano sui prati con barattoli come buche e fazzoletti come bandiere. Un gioco di stenti, come la vita di allora.

Ma da quella…