Campionati Europei a Squadre: Primi verdetti dopo la fase di qualifica

Redazione On Line by

Si è conclusa la qualificazione su 36 buche medal dei Campionati Europei a Squadre.

Nell’European Ladies Amateur Team Championship, sul percorso del Murhof Golf Club a Frohnleiten in Austria, le azzurre concludono al settimo posto. Si giocheranno le medaglie che contano con Francia, Svezia, Danimarca, Inghilterra, Finlandia, Irlanda e Germania con la quale avranno il primo scontro. Il team è composto da Virginia Elena Carta, Letizia Bagnoli, Roberta Liti, Clara Manzalini, Angelica Moresco e Alessandra Fanali.

Scalise, Manzoni, Donaggio, i fratelli Castagnara e Mazzoli concludono la qualificazione dell’European Amateur Team Championship al Golf Resort A-ROSA Scharmutzelsee in 12ª posizione. Questo risultato gli esclude dalla corsa per il titolo. A contendersi la vittoria saranno Svezia, Inghilterra, Danimarca, Germania, Spagna, Scozia, Francia e Finlandia.

Romano, Latchayya, Celli, De Leo, Bovari e Campigli non sono riusciti ad entrare nelle prime otto posizioni della classifica alla fine della seconda giornata di qualificazione. Correranno per il titolo dell’European Boys Team Championship sul tracciato del Golf Resort Kaskáda di Kuřim nella Repubblica Ceca Spagna, Svezia, Inghilterra, Germania, Danimarca, Svizzera, Irlanda e Repubblica Ceca.

Le Girls azzurre, da quattro anni finaliste nel torneo chiudono in vetta l’European Girls Amateur Team Championship al Forsgården Golf Club di Kungsbacka in Svezia. Nobilio, Zanusso, Don, Moresco, Bossi e Paltrinieri ora affronteranno la fase finale con difronte le formazioni di Spagna, Svezia, Repubblica Ceca, Germania, Danimarca, Inghilterra e Olanda.

Ti potrebbe piacere...

GOLF TODAY news

La trappola di Barry Burn

Barry Burn: un fiumiciattolo del tutto anonimo che scorre tranquillo nei placidi highlands di Angus.

Finché non si infila nel links di Carnoustie e, serpeggiando tra la 17 e la 18, assurge a fama mondiale…

GOLF TODAY news

Il golf è tre amici e bel tempo

Venti domande a Richard Thaler, premio Nobel 2017 per l’economia

  1. Qual è la tua idea di “giro perfetto”?

Tre buoni amici, bel tempo e due birdie. Seconda scelta: da solo su un campo deserto, tardo…