Augusta National: grandi cambiamenti alla buca 5

Gaia De Simoni by

L’Augusta National si rifà il look, con l’obiettivo di rendere il suo percorso sempre più complicato per i Masters a venire.

Come annunciato ieri sera dal giornalista di Golf Channel Tim Rosaforte, il Club ha deciso di intraprendere dei lavori alla buca 5 del famoso percorso della Georgia.

Sarà infatti aggiunto un nuovo tee box che allungherà il par 4 di 27 metri.

La buca misura già adesso 416 metri ed è stata una delle più difficili nel Masters di questa stagione. 

“La nuova buca sarà lunga 443 metri, con l’obiettivo di recuperare la bellezza e il valore dei colpi, tolti ormai dalle nuove distanze raggiunte dal golf moderno,” ha dichiarato Rosaforte.

“Anziché un legno tre o un ferro sette, la nuova buca cinque avrà bisogno di un driver o di un ferro cinque, a seconda delle condizioni.”

La notizia di una possibile modifica alla buca 5 era già stata data a febbraio.

I lavori avranno anche l’obiettivo di alleviare il ‘traffico’ di tifosi e golfisti tra il green della 4 e il tee della buca successiva.

Si tratta inoltre dei primi cambiamenti dal 2006, quando i lavori coinvolsero sei buche.

Ti potrebbe piacere...

GOLF TODAY news

La trappola di Barry Burn

Barry Burn: un fiumiciattolo del tutto anonimo che scorre tranquillo nei placidi highlands di Angus.

Finché non si infila nel links di Carnoustie e, serpeggiando tra la 17 e la 18, assurge a fama mondiale…

GOLF TODAY news

Il golf è tre amici e bel tempo

Venti domande a Richard Thaler, premio Nobel 2017 per l’economia

  1. Qual è la tua idea di “giro perfetto”?

Tre buoni amici, bel tempo e due birdie. Seconda scelta: da solo su un campo deserto, tardo…