Accordo vicino tra il PGA Tour e Steph Curry per organizzare un torneo nella stagione 2019-2020

Gaia De Simoni by

Lo scorso maggio, si era sparsa la voce che il campione NBA Steph Curry avesse intenzione di organizzare un torneo del PGA Tour e che le due parti stessero cercando un accordo.

Accordo, che sembra giunto al suo completamento.

Rot Kroichick, giornalista del San Francisco Chronicle, ha riportato come gli organi ufficiali del PGA Tour abbiano fatto diverse visite al golf di Corica Park, che ha recentemente riaperto dopo una lunga ristrutturazione. Il percorso, situato a Almeda, è diventata la prima scelta per ospitare il torneo dopo che ai responsabili del Tour era stato detto che TPC Harding Park, percorso ospite del PGA Championship 2020, sarà indisponibile fino al 2021. L’evento di Curry dovrebbe svolgersi il prossimo autunno, con il Tour che sembra deciso a seguire due settimane di stop dopo il Tour Championship 2019, che finirà il 25 agosto.

La stagione del PGA Tour si aprirà il 12 settembre a Greenbrier e il torneo organizzato da Curry sarà il secondo presente nel calendario 2019.

Nella giornata di ieri, Octagon, l’agenzia che organizzerà il torneo, ha pubblicato tra le posizioni aperte quella di un Vice Presidente o direttore di torneo, che si occuperà della preparazione giornaliera e dello svolgimento di un evento del PGA Tour a San Francisco.

Curry ha preso parte a tornei del Web.com Tour grazie alle esenzioni ricevute da sponsor. Ha giocato bene per due anni consecutivi all’Ellie Mae Classic, mancando però il taglio in entrambi i casi.

Non è ancora chiaro se la stella dell’NBA giocherà o meno il torneo che organizzerà.

Ti potrebbe piacere...