European Tour: Gran rimonta di Lorenzo Gagli nell’Indian Open

Redazione On Line by

È risalito di 83 posizioni. In vetta Julian Suri, 32° Pavan, 53° Bertasio. Out E. Molinari e Manassero

Lorenzo Gagli ha offerto un’ottima prestazione e con parziale di 65 (-7) e lo score di 141 (76 65, -3) colpi è risalito dal 95° al 12° posto nell’Hero Indian Open, organizzato in collaborazione tra European Tour e Asian Tour e in svolgimento al DLF G&CC (par 72) di Nuova Delhi in India, dove lo statunitense Julian Suri è rimasto da solo al vertice con 134 (67 67, -10). In rimonta anche Andrea Pavan, da 86° a 32° con 143 (75 68, -1), passi indietro di Nino Bertasio, 53° con 145 (70 75, +1), e fuori al taglio Edoardo Molinari, 90° con 150 (69 81, +6), e Matteo Manassero, 115° con 154 (77 77. +10).

Julian Suri, 28enne di New York con un successo sul circuito, ha raddoppiato il 67 iniziale (-5, un eagle, cinque birdie, due bogey), e ha lasciato a due colpi il sudafricano George Coetzee e lo svedese Robert Karlsson (136, -8), lontano da tempo dall’alta classifica. Seguono l’australiano Scott Hend, reduce dal successo nel Maybank Championship, e l’inglese Callum Shinkwin, quarti con 137 (-7), e il thailandese Prayad Marksaeng, sesto con 138 (-6). Più indietro l’indiano Shubhankar Sharma, il più atteso dal pubblico, 19° con 142 (-2).

Gagli ha realizzato lo score più basso di giornata, ottenuto anche da Shinkwin, con un eagle, sei birdie e un bogey. Nel 68 (-4) di Pavan un eagle, cinque birdie, un bogey e un doppio bogey e nel 75 (+3) di Bertasio tre birdie e sei bogey. Il montepremi è di 1.750.000 dollari (circa 1.545.000 euro).

Diretta su GOLFTV – L’Hero Indian Open viene teletrasmesso in diretta e in esclusiva su GOLFTV. Seconda giornata: sabato 30 marzo dalle ore 7,30 alle ore 12.

Fonte Federgolf

Ti potrebbe piacere...