European Tour: alle Mauritius Callum Hill si porta al comando, 12° Paratore

Redazione On Line by

Nel secondo torneo del circuito 2020 recupera Lorenzo Gagli (23°). Out Edoardo Molinari

Renato Paratore, da 22° a 12° con 136 (69 67, -8) colpi, si è portato in alta classifica nell’Afrasia Bank Mauritius Open, secondo evento dell’European Tour 2020 in svolgimento sul tracciato dell’Heritage GC (par 72), a Heritage Bel Ombre nell’isola di Mauritius. Gran recupero anche di Lorenzo Gagli, da 59° a 23° con 138 (71 67, -6), mentre è uscito al taglio Edoardo Molinari, 120° con 146 (73 73, +2).

Ha mostrato tutte le sue qualità lo scozzese Calum Hill salito al vertice con 132 (68 64, -12) colpi dopo una volata in 64 (-8). Approdato sul circuito maggiore con il secondo posto nella money list del Challenge Tour (tre titoli in carriera), sorpassato nell’evento conclusivo da Francesco Laporta, il 25enne di Kirkcaldy con nove birdie e un bogey ha rimontato 14 posizioni e ha preso un colpo di vantaggio sul sudafricano Brandon Stone, sul belga Thomas Detry e sul francese Matthieu Pavon (133, -11).

Al quinto posto con 134 (-10) lo statunitense Sihwan Kim, lo scozzese Connor Syme e i francesi Antoine Rozner e Benjamin Hebert e al nono con 135 (-9) il sempre più convincente danese Rasmus Hojgaard, il suo connazionale Soren Kjeldsen e il sudafricano Christiaan Bezuidenhout. E’ rimasto in gara con l’ultimo punteggio utile l’altro sudafricano George Coetzee, 56° con 141 (-3), unico past winner in campo a segno nel 2015.

Stesso 67 (-5) per Renato Paratore, con sei birdie e un bogey, e per Lorenzo Gagli, con sette birdie e due bogey, e 73 (+1) colpi per Edoardo Molinari con un eagle, due birdie e cinque bogey. Il montepremi è di un milione di euro.

 

Diretta su GOLFTV

L’Afrasia Bank Mauritius Open viene trasmesso in diretta e in esclusiva su GOLFTV, piattaforma streaming di Discovery (info www.golf.tv/it).

Terza giornata: sabato 7 dicembre, dalle ore 8,30 alle ore 13,30.

Ti potrebbe piacere...