E ora, a Bethpage

Redazione On Line by

Probabilmente ci vorrà qualche stagione per abituarsi al nuovo calendario mondiale, che da quest’anno è stato stravolto. Una tra le modifiche più eclatanti è data dall’anticipazione del PGA Championship: mentre gli altri tre Major sono rimasti nelle date convenzionali, il PGA, tradizionale appuntamento di metà agosto, è stato infilato tra il Masters e l’US Open e quest’anno è in programma dal 16 al 19 maggio sul Black Course del Bethpage State Park a New York. A dire il vero, non è la prima volta che questo Major cambia data: spesso è stato giocato in luglio e, con esclusione di gennaio, marzo e aprile, almeno una volta è stato giocato in tutti gli altri mesi dell’anno. Campione uscente è l’americano Brooks Koepka, che lo scorso anno al Bellerive CC vinse di due colpi su Tiger Woods; il quale – forte della sua quinta Giacca Verde – è un indiscutibile candidato alla quinta vittoria del Wanamaker Trophy, con cui uguaglierebbe le affermazioni di Jack Nicklaus e Walter Hagen. Per di più, su questo percorso nel 2002 vinse un altro Major, lo US Open (tre colpi su Phil Mickelson). Qui, infine, si disputerà la Ryder Cup 2014, l’edizione successiva a quella di Roma.

 

Ti potrebbe piacere...

GOLF TODAY

Sessant’anni di “Spirit of Emilia”

Una serata speciale per festeggiare la ricorrenza nel segno di una tradizione fatta sì di sfide e agonismo ma anche di convivialità che rappacifica i contendenti quando le gambe sono sotto i tavoli del…