College USA: Anna Zanusso vince il Golfweek Conference e Federica Torre contribuisce alla vittoria nel Coeur D’Alene Collegiate

Redazione On Line by

Golfweek Conference Challenge

 

Nuovamente tinti di azzurro i tornei di College USA con Anna Zanusso (in foto), studentessa alla University of Denver, che ha vinto con 205 (68 69 68, -11) colpi il Golfweek Conference Challenge disputato al Red Sky Golf Club (Fazio Course, par 72) di Wolcott in Colorado.

La Zanusso ha firmato il quarto successo stagionale italiano in tali eventi, dopo quelli di Stefano Mazzoli (poi passato pro), di Giovanni Manzoni e di Caterina Don e il 16° in campo internazionale dei dilettanti (12 individuali e quattro a squadre) che unendosi al 15 dei professionisti portano il totale a 31, a soli tre dal record storico di 34 dello scorso anno. Alla gara ha preso parte anche Emilie Alba Paltrinieri, che frequenta l’UCLA, 18ª con 217 (74 73 70, +1).

Anna Zanusso ha avuto ragione di Alexa Melton (Pepperdine University), seconda con 207 (-9), e di Emma Spitz (UCLA), terza con 208 (-8). In quarta posizione con 209 (-7) Sabrina Iqbal (TCU), Sara Kjellker (San Diego State) e Siti Shaari (South Alabama). Nella classifica a squadre ha prevalso la Ole Miss (849, -15) davanti a Pepperdine (857, -7), UCLA (859, -5) e a Denver (860, -4).

 

Coeur D’Alene Collegiate

 

Federica Torre  ha contribuito al successo della Gonzaga University, dove sta compiendo gli studi, nel Coeur D’Alene Collegiate, che si è disputato al Coeur d’Alene Resort Golf Course (par 71) nella città dell’Idaho da cui il circolo prende nome.

L’azzurra ha dato un consistente apporto alla vittoria di squadra terminando ottava con 218 (72 74 72, +5) colpi nella classifica individuale dove si è imposta con 212 (70 74 68, -1) Allysha Mae Mateo (Brigham Young) unica concorrente sotto par. Al secondo posto con 215 (+2) Katy Rutherford (Nevada) e al terzo con 216 (+3) due delle altre quattro componenti del quintetto vincitore, Jessica Mangrobang e Alyssa Nguyen, che sono state affiancate da Marie Lung-Hansen (Washington State) e da Valeria Patino (Idaho). Al 13° con 220 (+7) la quarta atleta della Gonzaga University, Quynn Duong, e più indietro la quinta, Cassie Kim, con 224 (+11). Da rilevare che i tre score di Federica Torre hanno fatto tutti classifica.

La Gonzaga University si è imposta con 868 (284 287 297, +16) colpi precedendo Brigham Young (872, +20), Nevada (876, +24), Washington State (887, +35) e Idaho e North Dakota State, entrambe quinte con 889 (+37).

Ti potrebbe piacere...