BMW Golf Cup International
GC Le Pavoniere 16 giugno
Birindelli Auto

Redazione On Line by

Una domenica da “tutto esaurito” al Golf Club Le Pavoniere il 16 giugno per la tappa del circuito BMW Golf Cup International organizzato dalla concessionaria Birindelli.

180 appassionati golfisti dilettanti che dalle 7,20 si sono sfidati sui Green del Golf Club Le Pavoniere.

Ad aggiudicarsi la Finale Nazionale durante questa tappa sono stati: Tommaso Facchini con 40 punti (1° Netto I Categoria Maschile hcp. fino a12), Yidi Zhang con 42 punti (1° netto II categoria Maschile hcp 13 – 36) e Costanza Alessandri con 40 punti (1° netto categoria Unica Femminile). Da menzionare il 1° lordo maschile assegnato a Niccolò Sborghi con 35 punti che in qualità di Under 35 accederà alla classifica NEW Generation Award che premia il miglior lordo under 35 per categoria e garantisce al primo di questa speciale classifica l’accesso alla Finale Nazionale.

Il 1° lordo femminile è stato invece assegnato a Daniela Manetti con 30 punti.

Sono stati confermati anche per questa edizione tutti i premi speciali quali l’Hole-in-one che quest’anno è sponsorizzato da LG SIGNATURE che mette in palio un “LG OLED TV”. Mentre il Nearest to the Pin maschile e femminile è sempre sponsorizzato dall’ormai storico partner Berlucchi. Ad aggiudicarselo sono stati: Paolo Bruschi con 58 cm e Marie Romano Hass con 430 cm.

In questa tappa, eccezionalmente, c’è stata anche la presenza di un altro partner sostenitore del circuito BMW, la compagnia aerea Swiss che ha messo in palio un premio ad estrazione tra i non premiati: un volo andata e ritorno per due persone, con pernottamento di due giorni e ingressi per assistere all’Omega European Masters che si svolgerà dal 29 agosto al 1° settembre 2019 a Crans Sur Sierre.

La fortunata e felicissima vincitrice è stata Cosetta Innocenti Sborgi.

Alla buvette di metà percorso i golfisti hanno trovato tante attenzioni offerte dai partner del circuito: smart food in monodose offerto da Semplicemente Frutta, i biscotti di Monviso1936, l’acqua Galvanina e immancabili le banane fonte di Potassio.

Ma anche l’hospitality di fine gara ha riservato tante soprese: dal prosciutto Crudo Gran Milano tagliato al coltello di Rovagnati alle bruschette di Monviso1936 al Berlucchi ’61 per un brindisi finale. Presso l’hospitality inoltre i partecipanti hanno potuto scegliere il copri driver in pelle realizzato artigianalmente dalla Valigeria Grignola che sarà regalato a chi accede alla Finale Nazionale.

A conclusione di questa bella giornata di sport, la concessionaria Birindelli ha offerto un piacevole buffet post premiazione per brindare ai vincitori…ma non solo a loro!

Interviste ai tre finalisti

Tommaso Facchini

(1° Categoria maschile hcp. fino a 12 - 1° Netto)

Dove vive?

Vivo a Firenze

La sua professione al di fuori del green?

Sono studente

Quando ha iniziato a giocare a golf?

Quando avevo 10 anni

Una parola o un aggettivo per descrivere BMW Golf Cup International?

Grandioso!

E’ la sua prima partecipazione a questo circuito?

No, l’ho già fatta l’anno scorso, ma fuori classifica

Il suo sogno segreto da golfista?

Vivere di golf

In quale golf club nel mondo le piacerebbe giocare?

Ad Augusta, il più scenografico

C’è qualcosa che fa nella sua vita che sia ecosostenibile, ecologico?

Cerco di fare la raccolta differenziata correttamente, come dice mia madre!

Yidi Zhang

(2° Categoria maschile hcp. 13-36 - 1° Netto)

Dove vive?

A Prato.

La sua professione al di fuori del green?

Non lavoro

Quando ha iniziato a giocare a golf?

Da un anno

Un aggettivo che sintetizzi questo torneo per lei?

Molto bella

E’ la sua prima partecipazione alla BMW Golf Cup International?

Si è la prima

Quale è secondo lei la dote o la qualità personale più importante per un golfista?

La fortuna

C’è qualcosa che fa nella sua vita che sia ecosostenibile, ecologico?

Faccio la raccolta differenziata.

Costanza Alessandri

(Categoria unica femminile - 1° Netto)

Dove vive?

Ad Empoli

La sua professione al di fuori del green?

Ero manager di una società di grande distribuzione. Ora invece mi dedico al golf!

Quando ha iniziato a giocare a golf?

All’età di 36 anni

Una parola o un aggettivo per descrivere BMW Golf Cup International?

Speciale!

E’ la sua prima partecipazione a BMW Golf Cup International?

No, ne ho fatte tante e ne ho anche vinte tante, ma è il mia primo posto come netto e quindi è la mia prima Finale

Qualcosa che lei ha imparato o esercitato sul green che le è stata utile nella sua quotidianità?

La pazienza

C’è qualcosa che fa nella sua vita che sia ecosostenibile, ecologico?

Riciclo le bottiglie di acqua e cerco di usare risorse ecosostenibili.

Ti potrebbe piacere...