BMW Golf Cup International
GC Chervo 13 luglio
Bonera Group – Dinamica

Redazione On Line by

Si conferma il grande interesse ed entusiasmo per la tappa del circuito BMW Golf Cup International 2019 che si è svolta il 13 luglio presso il Golf Club Chervò San Vigilio a cura di Bonera Group – Dinamica: 160 golfisti dilettanti si sono sfidati sui green di questo prestigioso golf club.

La concessionaria ha dato la possibilità ai partecipanti di provare su strada alcune vetture della gamma: BMW i3, BMW X7, Serie 225 Phev e la Mini Phev Countryman.

Grande schieramento di vetture della gamma anche in expo con la possibilità di avere tutte le informazioni tecniche e commerciali: The8 Cabrio, BMW X5, BMW X4, BMW 420 Cabrio, BMW Z4, BMW 840 Cabrio.

Alla fine del torneo hanno conquistato l’accesso alla Finale Nazionale che si svolgerà dal 4 al 6 ottobre presso il Golf Club della Montecchia: Marco Sartori con 44 punti (1° Netto 1° Categoria Maschile hcp. fino a 12), Luca Miori con 47 punti (1° netto 2° Categoria Maschile hcp. 13 – 36) e Floriana Sbisà con 39 punti (1° netto Categoria Unica Femminile).

La Finale Nazionale quest’anno prevede una formula rinnovata. La gara ufficiale che si giocherà sabato 5 ottobre decreterà infatti come di consueto coloro che rappresenteranno l’Italia alla Finale Mondiale in Sudafrica a Marzo 2020, ma la prova campo di Venerdì 4 ottobre è diventata una gara a tutti gli effetti e i primi tre netti per categoria vinceranno la partecipazione alla Pro-Am dell’Open d’Italia presso il Golf Club Olgiata nel Team BMW Italia.

Il Nearest to the Pin sponsorizzato dall’ormai storico partner Berlucchi, è stato vinto da Michele Apicella (cm 70) e da Silvia Volontè (mt 3,71) che si sono aggiudicati rispettivamente una magnum di Berlucchi ‘61 Brut e una di Berlucchi ‘61 Rosè.

Il 1° lordo femminile è stato assegnato a Conilia Ebner con 30 punti, mentre il 1° lordo maschile è andato a Leonardo Novarini con 38 punti.

Anche per questa tappa rimane non assegnato il premio della Hole-in-one sponsorizzato da LG SIGNATURE che mette in palio un prestigioso “LG OLED TV” presente in club house dove gli ospiti hanno potuto apprezzarne le caratteristiche tecniche e la definizione delle immagini.

La giornata si è poi conclusa con una ricca buffet offerto a tutti i partecipanti al torneo da Bonera Group – Dinamica.

Interviste ai tre finalisti

Marco Sartori

(1° Categoria maschile hcp. fino a 12 - 1° Netto)

Dove vive?

A Riva del Garda

La sua professione al di fuori del green?

Imprenditore nel settore dei trasporti

Quando ha iniziato a giocare a golf?

Una ventina di anni fa

Una parola o un aggettivo per descrivere BMW Golf Cup International?

Spettacolare!

E’ la sua prima partecipazione a questo circuito?

No

Il suo sogno segreto da golfista?

Giocare sotto il par del campo

In quale golf club nel mondo le piacerebbe giocare?

Difficile, ma direi in Scozia

C’è qualcosa che fa nella sua vita che sia ecosostenibile, ecologico?

Sono possessore di un’auto BMW, ho deciso di acquistare una ibrida e sono super contento della macchina.

Floriana Sbisà

(Categoria unica femminile - 1° Netto)

Dove vive?

A Verona

La sua professione al di fuori del green?

Ho due negozi

Quando ha iniziato a giocare a golf?

Nel 1971

Una parola o un aggettivo per descrivere BMW Golf Cup International?

E’ un torneo molto importante, molto bello

E’ la sua prima partecipazione a BMW Golf Cup International?

Si, è la prima volta

Qualcosa che lei ha imparato o esercitato sul green che le è stata utile nella sua quotidianità?

La pazienza

Fa qualcosa che fa nella sua vita che sia ecosostenibile, ecologico?

Io sono austriaca, sono educata diversamente, quindi sono ecologica da anni.

Ti potrebbe piacere...