BMW Golf Cup International
GC Acaya 26 maggio
Emmeauto

Redazione On Line by

La sesta tappa del circuito BMW Golf Cup International sponsorizzata dalla concessionaria Emmeauto si è svolta, per la prima volta, presso il Golf Club Acaya.

Il tempo non è stato dei migliori, ma anche questa volta la voglia di partecipare è stata tantissima: circa 80 i golfisti dilettanti che si sono dati appuntamento sui green dell’Acaya Golf Club. La formula di gara prevede come sempre una gara su 18 buche Stableford per 3 categorie limitate (1° categoria maschile hcp. fino a 12, 2° categoria maschile hcp. 13-36 e categoria unica femminile). I primi netti di categoria delle singole tappe del torneo si sfideranno nella Finale Nazionale che si giocherà il 4-6 Ottobre p.v. presso il prestigioso Golf Della Montecchia.

Ad aggiudicarsi la Finale Nazionale durante questa tappa sono stati: Andrea Stasi con 39 punti (1° Netto 1° Categoria Maschile), Emiliano Inguscio con 41 punti (1° netto 2° categoria Maschile) e Giovanna Foglia con 38 punti (1° netto categoria Unica Femminile).

Ad attenderli il copri driver nel colore da loro scelto che verrà realizzato con le proprie iniziali dall’azienda artigianale Valigeria Grignola. Giovanna Foglia si è aggiudicata anche una magnum Berlucchi Rose ’61 messo in palio da Berlucchi per il Nearest to the Pin Femminile. Una magnum di Berlucchi ‘61 Brut è invece stata vinta da Michele D’Innella. Tra i premiati ricordiamo anche il 1° lordo maschile assegnato a Alfredo Falvo con 33 punti e il 1° lordo femminile assegnato a Stefania Leone con 20 punti.

Sono stati confermati anche per questa edizione tutti i premi speciali quali il NEW Generation Award che premia il miglior lordo under 35 per categoria e garantisce al vincitore l’accesso alla Finale Nazionale, l’Hole-in-one che quest’anno è sponsorizzato da LG SIGNATURE che mette in palio un “LG OLED TV”. Per tutti i partecipanti tante coccole in campo e a fine gara grazie agli sponsor che sostengono il circuito: dallo smart food offerto da Semplicemente Frutta ai biscotti di Monviso1936, al prosciutto Crudo Gran Milano di Rovagnati tagliato al coltello e per il brindisi di fine gara immancabile un flute di Berlucchi.

A disposizione dei partecipanti anche la possibilità di provare su strada alcune vetture della gamma BMW con la consulenza dei product genius della concessionaria Emmeauto pronti a dare tutte le informazioni tecniche e commerciali.

Accanto alla partenza dei test drive lo sponsor Enel X ha realizzato un corner per l’esposizione di due prodotti di ricarica per veicoli elettrici: JuicePole, la soluzione di ricarica all’aperto da posizionare in ambito cittadino nei punti strategici per la mobilità, o nei parcheggi aziendali e la JuiceBox Commercial dedicata invece alle aziende che optano per la mobilità elettrica. Un’occasione in più per affrontare e approfondire il tema della mobilità sostenibile sulla quale BMW sta investendo moltissimo.

Interviste ai tre finalisti

Andrea Stasi

(1° Categoria maschile hcp. fino a 12 - 1° Netto)

Dove vive?

A Lecce

La sua professione al di fuori del green?

Imprenditore

Quando ha iniziato a giocare a golf?

Circa 11 anni fa

Una parola o un aggettivo per descrivere BMW Golf Cup International?

Intrigante

E’ la sua prima partecipazione a BMW Golf Cup International?

No, ho già partecipato

Il suo sogno segreto da golfista?

Un po’ quello di tutti: vincere il più possibile

Quale è il Golf Club nel mondo dove più amerebbe giocare?

Ad Augusta

C’è qualcosa che fa nella sua vita che sia ecosostenibile, ecologico?

Lavoro nel campo dell’agricoltura e quindi faccio quanto più possibile per essere green.

Emiliano Inguscio

(2° Categoria maschile hcp. 13-36 - 1° Netto)

Dove vive?

A Lecce

La sua professione al di fuori del green?

Sono disoccupato

Quando ha iniziato a giocare a golf?

3 anni fa

Una parola o un aggettivo per descrivere BMW Golf Cup International?

Fortunata

E’ la sua prima partecipazione a BMW Golf Cup International?

No, la seconda. Ho già giocato, male, a Metaponto lo scorso anno

Il campione di golf che più l’ha ispirata?

Jack Nicklaus

Quale è secondo lei la dote o la qualità personale più importante per un golfista.

La fortuna

C’è qualcosa che fa nella sua vita che sia ecosostenibile, ecologico?

Per il momento poco. A volte uso la bicicletta invece della macchina

Giovanna Foglia

(Categoria unica femminile - 1° Netto)

Dove vive?

A Malta

La sua professione al di fuori del green?

Lavoro con gli aerei e con gli immobili

Quando ha iniziato a giocare a golf?

Avevo giocato da bambina dai 16 ai 18 anni. Poi ho fatto una pausa di 30 anni e ho ricominciato nel 2002.

Una parola o un aggettivo per descrivere BMW Golf Cup International?

Ne ho 2. Uno un po’ più scurrile: figo. E l’altra è: attento. E’ una gara molto ben organizzata e avete messo molta attenzione a tutti i dettagli

E’ la sua prima partecipazione a BMW Golf Cup International?

Sì, è la mia prima partecipazione

Qualcosa che lei ha imparato o esercitato sul green che le è stata utile nella sua quotidianità?

E’ difficile da dire, il green è il mio punto debole

C’è qualcosa che fa nella sua vita che sia ecosostenibile, ecologico?

Molte cose. Ho degli uliveti e un frutteto in Puglia che coltivo in maniera completamente biologica. Allevo alcuni animali da cui ricavo prodotti a KM zero e non spreco nulla, riciclo tutto.

Ti potrebbe piacere...