BMW Golf Cup International 25 aprile 2018 – GC Is Molas

Redazione On Line by

Appuntamento oramai fisso e sempre molto atteso: il 25 aprile si è giocata la BMW Golf Cup presso il Golf Club Is Molas.

Sempre in tanti gli appassionati golfisti che hanno partecipato con entusiasmo a questo evento organizzato dalla concessionaria Nuova Special Car, seconda tappa del Torneo Nazionale.

Tra i 113 golfisti che si sono sfidati ad Is Molas, si aggiudicano di diritto la Finale Nazionale di ottobre: Fabrizio Carughi (1a categoria hcp 0-12 – 1° netto); Gianpaolo Lanzi (2a categoria hcp 13 -36 – 1° netto) e Brigitte Latif (Categoria Femminile – 1° netto).

Da segnalare le performance sportive di Mattia Congiu che si è aggiudicato il 1° lordo (1a categoria maschile hcp 0-12 – 1° lordo) e grazie alla sua giovane età si è anche aggiudicato il diritto ad entrare nella classifica “BGCI Final Young Qualifying Card”. Questa classifica alla fine del Torneo Nazionale sancirà i migliori due risultati lordi assoluti under 35 della 1° categoria maschile e della categoria unica femminile.

Mattia avrà sicuramente brindato a questo risultato con la magnum di Berlucchi Saten ’61 vinta al “Nearest to the Pin” sponsorizzato come da tradizione da Berlucchi.

Il Nearest Femminile invece non è stato assegnato poiché nessuna è andata in green, cosi come non è stato assegnato il premio “Hole in One” che quest’anno è sponsorizzato da Terme di Saturnia Spa & Golf Resort. In palio un week end di due notti per due persone presso il Resort con accesso al campo pratica e alla Spa.

Tra le donne segnaliamo invece anche il risultato di Chiara Cappon, 1° lordo nella categoria Femminile.

Tra le novità di quest’anno una nuova “Bespoke Experience”: coloro che andranno alla Finale Nazionale riceveranno il porta score in pelle realizzato nel colore e con le iniziali da loro scelti presso l’hospitality BMW alla fine gara.

A realizzare questo bellissimo manufatto sarà la Valigeria Grignola, eccellenza artigianale italiana, tra gli sponsor di quest’anno.

A concludere questa giornata ricca di sport e amicizia il pasta party offerto dal dealer Nuova Special Car. E l’appuntamento si rinnova al prossimo 25 aprile!

CELEBRIAMO I MIGLIORI!

I vincitori di categoria per ogni tappa entreranno nella Hall of Fame 2018. Il loro profilo sportivo sarà infatti pubblicato in un’edizione speciale dedicata alla finale del Journal 2018 del torneo.

Ecco i vincitori della Gara di Is Molas raccontati da loro stessi in un breve profilo in anteprima.

 

Fabrizio Carughi (1° Categoria Maschile hcp 0 – 12 – 1° netto)

D: Dove vive?

R: Villa San Pietro, poco distante da qui

D: Qual è la sua professione al di fuori del green?

R: Imprenditore

D: Quando ha iniziato a giocare a Golf?

R: Ho iniziato 20 anni fa

D: Una parola o un aggettivo per descrivere BMW Golf Cup International?

R: Una delle più belle gare per noi amateur

D: E’ la sua prima partecipazione al BMW Golf Cup International?

R: No le ho fatte tutte! Ho già fatto anche una Finale

D: Il suo sogno segreto di golfista?

R: Andare a St. Andrews, a giocare con professionisti. Una Pro AM insomma.

 

Gian Paolo Lanzi (2° Categoria hcp 13 – 36 – 1° netto)

D: Dove vive?

R: Cagliari

D: Qual è la sua professione al di fuori del green?

R: Interior design

D: Quando ha iniziato a giocare a Golf?

R: Nel 2009

D: Una parola o un aggettivo per descrivere BMW Gol Cup International?

R: Bella gara, come sempre organizzata molto bene

D: Qual è secondo lei la dote, la qualità personale più importante per un golfista?

R: La concentrazione e la pazienza.

 

Brigitte Latif (Categoria Unica Femminile – 1° Netto)

D: Dove vive?

R: Vivo a Pula

D: Qual è la sua professione al di fuori del green?

R: Ho un negozio di abiti da sposa

D: Quando ha iniziato a giocare a Golf?

R: 12 anni fa

D: Una parola o un aggettivo per descrivere BMW Gol Cup International?

R: Meravigliosa e faticosa, sempre molto piacevole

D: E’ la sua prima partecipazione al BMW Golf Cup International?

R: Ho già partecipato e anche vinto

D: Qualcosa che lei ha imparato, o esercitato, sul green che le è stata utile nella sua quotidianità?

R: La pazienza

D: Se lei dovesse raccontare l’emozione del golf con un film quale sceglierebbe?

R: Non saprei. Diciamo “Cado dalle nubi”.

 

CLASSIFICA

Ti potrebbe piacere...