BMW Golf Cup International 24 giugno 2018 – GC Le Pavoniere

Redazione On Line by

Grande successo e partecipazione domenica 24 giugno presso il Golf Club Le Pavoniere per la dodicesima tappa del circuito BMW Golf Cup International 2018 a cura della concessionaria BMW Birindelli.

A sfidarsi sui green de Le Pavoniere sono stati infatti ben 192 golfisti dilettanti. Ma ad accedere alla Finale Nazionale di ottobre saranno solo in tre: Francesco Albini (1a categoria hcp 0-12 – 1° netto); Gabriele Brotini (2a categoria hcp 13-36 – 1° netto) e Susanna Pedrizzetti (Categoria Femminile – 1° netto).

Da menzionare i risultati sportivi di Michele Capecchi che si è aggiudicato il 1° lordo (1a Categoria Maschile hcp 0-12 – 1° lordo) e Costanza Alessandri (Categoria Unica Femminile).

A brindare invece con una magnum di Berlucchi’61 vinta al “Nearest to the Pin” sponsorizzato da un partner sempre più consolidato quale Berlucchi sono stati: Alessandro Baldi (mt 2,15) e Patrizia Meoni (mt 1,69).

Resta ancora da assegnare invece il week end per due persone presso Terme di Saturnia Spa & Golf Resort, messo in palio per chi si aggiudica la Hole in One.

Per i finalisti verrà realizzato da Valigeria Grignola, eccellenza artigianale italiana, tra gli sponsor di quest’anno, un bellissimo porta score in pelle con le iniziali e nel colore da loro scelti presso la tenda Hospitality di fine gara. Presso l’Hospitality oltre a scegliere il portascore che i finalisti si troveranno in Finale, per tutti un flute di Berlucchi e gli snack food di Noberasco e Bem, oltre al beverage offerto da Galvanina.

A conclusione di questa bella giornata la cena offerta dal dealer Birindelli per tutti i partecipanti al torneo.

CELEBRIAMO I MIGLIORI!

I vincitori di categoria per ogni tappa entreranno nella Hall of Fame 2018. Il loro profilo sportivo sarà infatti pubblicato in un’edizione speciale dedicata alla finale del Journal 2018 del torneo.

Ecco i vincitori della Gara presso il Golf Club Le Pavoniere raccontati da loro stessi in un breve profilo in anteprima.

 

Francesco Albini (1° Categoria Maschile hcp 0 – 12 – 1° netto):

D: Dove vive?

R: A Prato

D: Qual è la sua professione al di fuori del green?

R: Amministratore in un’azienda di spedizioni internazionali

D: Quando ha iniziato a giocare a Golf?

R: A 7 anni

D: Una parola o un aggettivo per descrivere BMW Golf Cup International?

R: Divertente

D: E’ la sua prima partecipazione al BMW Golf Cup International?

R: No, è da molti anni che partecipo

D: Il suo sogno segreto di golfista?

R: Vincere la finale nazionale di BMW Golf Cup International

D: Qual è il suo “dream green”?

R: Augusta.

 

Susanna Pedrizzetti (Categoria Unica Femminile – 1° Netto):

D: Dove vive?

R: A Prato

D: Qual è la sua professione al di fuori del green?

R: Sono in pensione, ero un’insegnante

D: Quando ha iniziato a giocare a Golf?

R: Circa 30 anni fa

D: Una parola o un aggettivo per descrivere BMW Golf Cup International?

R: Organizzazione perfetta

D: E’ la sua prima partecipazione al BMW Golf Cup International?

R: No, ho anche già vinto 3 anni fa

D: Qualcosa che lei ha imparato, o esercitato, sul green che le è stata utile nella sua quotidianità?

R: Riuscire a rimanere calmi anche in situazioni un po’ più difficili

D: Se lei dovesse raccontare l’emozione del Golf tramite un film, quale sceglierebbe?

R: Un film in cui c’è tanto verde, tanta serenità e tanta natura.

 

CLASSIFICA

 

 

Ti potrebbe piacere...