Campionato Nazionale Open: Nicola Maestroni nuovo leader

Redazione On Line by

Al Golf Nazionale Laporta e Casalegno al secondo posto. De Benedetto e Usai i migliori tra i dilettanti

Nicola Maestroni è il nuovo leader con 136 (70 66, -8) colpi del Campionato Nazionale Open Dailies Total 1, che sul percorso del Golf Nazionale (par 72), a Sutri (VT), ha aperto la stagione dell’Italian Pro Tour Banca Generali Private, il circuito di nove gare nazionali e internazionali della FIG programmate in sei regioni diverse. Si spazierà dalla Valle d’Aosta alla Puglia a dimostrazione che il cammino italiano verso la Ryder Cup 2022 coinvolgerà tutta la nazione.

Maestroni ha due colpi di vantaggio su Francesco Laporta e su Carlo Casalegno (138, -6), che ha tenuto bene dopo la leadership del primo turno, e quattro su Luca Cianchetti (140, -4). Al quinto posto con 141 (-3) Filippo Bergamaschi, Pietro Ricci e gli ottimi dilettanti Giovanni De Benedetto e Nicola Usai e al nono con 142 (-2) Andrea Perrino. Non hanno chances di competere per il titolo Matteo Manassero, 32° on 148 (+4), e Lorenzo Gagli, 47° con 150 (+6)

Si stanno facendo onore i dilettanti. Infatti tra i 59 concorrenti che hanno superato il taglio, caduto a 150, ve ne sono ben 18. Dietro i citati si trovano Andrea Romano e Kevin Latchayya, decimi con 144 (par), e hanno un colpo in più Adalberto Montini, Davide Buchi e Jacopo Albertoni, 17.i con 145 (+1).

I 41 professionisti rimasti in gara si contenderanno il montepremi di 50.000 euro con prima moneta di 7.250 euro. Ingresso libero per il pubblico.

Le interviste

Nicola Maestroni, che ha realizzato sei birdie senza bogey recuperando dalla quinta posizione, ha spiegato: “Il segreto per realizzare un 66? Tirare la palla sempre diritta e prendere tanti green. Ieri ho avuto qualche problema con il putter, mentre oggi lo score è stato migliore perché ho sfruttato tutte le occasioni. Io mi sono sempre allenato da solo in questi anni, ma da poco tempo ho iniziato a lavorare insieme a mio padre Battista. Quattro occhi guardano meglio di due e così stiamo mettendo a punto le cose che non andavano”. Maestroni, che ricopre anche la carica di Commissario Tecnico Settore Attività Paralimpica FIG, ha aggiunto: “Sul campo mi diverto, ma se continuo così un pensierino al trofeo lo faccio sicuramente”.

Luca Cianchetti

Quattro successi negli ultimi mesi, l’ultimo a inizio aprile nel Katameya Dunes Open in Egitto (Alps Tour), è rimasto in alta classifica. “Ho giocato meglio di ieri – ha detto – però non sono riuscito a concretizzare, comunque sono contento dello score per aver recuperato il par nel finale. Ho avuto un bell’avvio di stagione, vincendo alla quinta gara che disputavo e spero, naturalmente, di migliorare ancora. Qui nei due turni conclusivi cercherò di dare il massimo per arrivare al titolo”.

Inizia Campionato Nazionale Femminile Open Dailies Total 1

Domani, venerdì 12, e sabato 13 saranno di scena anche le Ladies con la prima edizione del Campionato Nazionale Femminile Open Dailies Total 1, un’assoluta novità per quanto riguarda il calendario della FIG, che per dare nuovo impulso al movimento femminile sta avviando il progetto “Golf è donna”. E’ la seconda gara nel calendario dell’Italian Pro Tour Banca Generali Private, dove saranno in campo, tra le altre, Diana Luna, cinque titoli sul Ladies European Tour, Veronica Zorzi, due successi per lei, Stefania Avanzo e Lucrezia Colombotto Rosso, anche loro sul circuito femminile. Sono le favorite, in un contesto che comprende anche Chiara Brizzolari, Chiara Bandini, Barbara Borin, Monica Quartana e una decina di dilettanti. Il torneo si disputa sulla distanza di 36 buche con un montepremi di 10.000 euro di cui 2.800 andranno alla vincitrice.

Gli sponsor

L’Italian Pro Tour ha il supporto di Banca Generali Private (Title Sponsor); BMW (Main Sponsor); Kappa (Official Supplier), Leaseplan (Official Supplier). Il Campionato Nazionale Open e il Campionato Nazionale Femminile Open hanno come title sponsor Dailies Total 1. Official advisor: Infront.

Golf Nazionale: la casa del golf italiano

La Federazione Italiana Golf punta a far divenire sempre di più il Golf Nazionale la “casa del golf italiano”. Dotato di una struttura tecnica all’avanguardia e di un percorso di ottima caratura, la struttura ospita anche il Centro Tecnico Federale, base operativa per tutte le figure professionali legate alla disciplina. Una ulteriore testimonianza di come la crescita di tutti i settori del movimento, non solo di quello sportivo, sia uno degli obiettivi prioritari del Progetto Ryder Cup 2022.

Fonte Federgolf

Ti potrebbe piacere...