Campionato Nazionale Open: Attacca Laporta e va in vetta

Redazione On Line by

Francesco Laporta ha decisamente attaccato e con 204 (70 68 66, -12) colpi si è portato al comando del Campionato Nazionale Open Dailies Total 1, che sul percorso del Golf Nazionale (par 72), a Sutri (VT), ha aperto la stagione dell’Italian Pro Tour Banca Generali Private, il circuito di nove gare nazionali e internazionali della FIG. E’ iniziato anche il Campionato Nazionale Femminile Open Dailies Total 1, un’assoluta novità per quanto riguarda il calendario della FIG, dove dopo il primo dei due giri è in vetta con 72 (par) Diana Luna.

Nel maschile Laporta, a un giro dal termine, ha tre colpi di vantaggio su Carlo Casalegno (207, -9) e quattro su Nicola Maestroni (208, -8), leader dopo due turni. In una classifica che si è di molto allungata ha qualche chance di inserirsi nella corsa al titolo anche Andrea Perrino, quarto con (209, -7), mentre forse è un po’ troppo lontano il primo dei 18 dilettanti che hanno superato il taglio, Nicola Usai, quinto con 211 (-5), ma resta la sua prova fino ad ora splendida. Probabilmente fuori Luca Cianchetti, quattro successi negli ultimi mesi, l’ultimo a inizio aprile nel Katameya Dunes Open in Egitto (Alps Tour), Edoardo Raffaele Lipparelli, a segno nella recente French Tour Qualifying School, e Pietro Ricci, sesti con 212 (-4). Gran recupero, seppur tardivo, di Lorenzo Gagli, da 47° a 11° con 216 (par) dopo un 66 (-6) e 38° Matteo Manassero con 222 (+6). In buona posizione gli amateur Davide Buchi, decimo con 215 (-1), e Kevin Latchayya, stesso score di Gagli.

I 41 professionisti rimasti in gara si contenderanno nel turno conclusivo il montepremi di 50.000 euro con prima moneta di 7.250 euro.

Nel femminile Luna precede Avanzo

Diana Luna, cinque titoli nel LET, è al vertice dopo il turno iniziale effettuato in due frazioni, poiché è stato interrotto dal maltempo. Sulla sua scia (73, +1) Stefania Avanzo che invece sul LET sta facendo le sue esperienze, e quattro dilettanti a seguire Aurora Colombo, terza con 76 (+4), Matilde Innocenti Angelini, quarta con 77 (+5), Lucrezia Rossettin ed Elena Colombo quinte con 78 (+6) insieme a Veronica Zorzi. Sono in palio 10.000 euro di cui 2.800 andranno alla vincitrice.

Le interviste

Francesco Laporta, 29enne di Castellana Grotte (BA) prova a imporsi dopo due secondi posti. “Ho iniziato il giro con un bogey, ma le cose sono rapidamente cambiate quando dalla buca cinque ha segnato in sequenza birdie-birdie-eagle-birdie. Nel rientro un altro eagle, poi un birdie e un bogey per il 66 (-6) e ora vediamo cosa accade. E’ un campionato che tutti sognano di vincere: io sono tanti anni che ci provo e domani darò il massimo per centrare l’obiettivo”.

Carlo Casalegno, 25enne di Ciriè, professionista dal 2017 e attualmente sull’Alps Tour, ha detto: “Sono partito molto bene costruendo lo score con tre birdie nella prima parte del tracciato, mi sono espresso come volevo e sono veramente contento. Domani giocherò ancora con Laporta e debbo dire che oggi ho appreso molto da lui vedendolo in azione. Non mi farò condizionare, andrò per la mia strada e alla fine se lui la spunterà gli stringerò la mano e gli farò i complimenti”. Nel suo score (69, -3) quattro birdie e un po’ di rammarico per l’unico bogey. “Mi sarebbe piaciuto fare un altro giro senza errori” ha concluso.

Soddisfatta Diana Luna: “E’ un bel risultato e magari domani cercherò di fare qualche birdie in più. Ho giocato insieme a Stefania Avanzo, che ho trovato molto tonica e sarà una bella avversaria da battere. Programmi? Riprendo nel Ladies European Tour in Marocco e poi in Spagna e praticamente mi concentrerò sui tornei in Europa”.

Gli sponsor

L’Italian Pro Tour ha il supporto di Banca Generali Private (Title Sponsor); BMW (Main Sponsor); Kappa (Official Supplier), Leaseplan (Official Supplier). Il Campionato Nazionale Open e il Campionato Nazionale Femminile Open hanno come title sponsor Dailies Total 1. Official advisor: Infront.

Fonte Federgolf

Ti potrebbe piacere...