Campionati Europei a squadre: Ladies e Girls in semifinale

Redazione On Line by

Affronteranno entrambe la Spagna. I Boys superati dalla Germania

 

Dopo un’ottima prestazione le azzurre Ladies e Girls sono approdate in semifinale nei Campionati Europei a Squadre e affronteranno entrambe la Spagna. I Boys sono stati superati dopo due buche di spareggio dalla Germania e ora competeranno per il quinto posto. Gli Amateur in Division II sono nel primo girone di match play.

 

Le Ladies piegano l’Irlanda (4-3)

L’Italia ha vinto per 4-3 un combattuto e complicato primo match play contro l’Irlanda ricorrendo alla classe, ma anche al cuore, nell’European Ladies Team Championship, che si sta svolgendo sul percorso dell’Is Molas Golf Resort (par 72), a Santa Margherita di Pula (CA), organizzato dalla Federazione Italiana Golf in collaborazione con l’European Golf Association (EGA) e con il circolo ospitante.

Le azzurre avranno per avversarie in semifinale la Spagna (4-3 sulla Scozia), mentre la Germania (4,5-2,5 sulla Danimarca) incontrerà le campionesse in carica della Svezia (5,5-1,5 sull’Inghilterra).

Grande equilibrio in campo sin dai doppi dove c’è stata parità con punto azzurro di Alessia Noblio/Alessandra Fanali (3/2 su Annabel Wilson/Jessica Ross) e irlandese di Lauren Walsh/Paula Grant (4/3 su Anna Zanusso/Letizia Bagnoli). Molto equilibrati i singoli e situazione che è più volte cambiata. Le irlandesi hanno ottenuto altri due punti con Annabel Wilson (4/2 su Angelica Moresco) e con Jessica Ross (2/1 su Clara Manzalini), ma Alessandra Fanali (4/3 su Shannon Burke) e Alessia Nobilio (2/1 su Paula Grant) ha rimesso l’incontro in equilibrio. A quel punto sono rimaste in campo Anna Zanusso e Lauren Walsh con l’azzurra che ha preso le redini del match nel finale e lo ha chiusto (3/1) ufficializzando la semifinale.

Accompagnano il team italiano Anna Roscio (capitana), Roberto Zappa (team advisor), Stefano Soffietti (allenatore) e Luciano Bonici (fisioterapista).

Le Girls dominano con l’Olanda (5,5-1.5)

Nell’European Girls Team Championship che si sta svolgendo sul difficile percorso del Parador de El Saler Golf (par 72), nei pressi di Valencia in Spagna, le Girls azzurre, campionesse d’Europa e reduci da cinque finali consecutive con due ori, hanno travolto l’Olanda (5,5-1,5) e ora avranno di fronte in semifinale la Spagna che ha battuto l’Inghilterra (4-3). Nell’altra semifinale si incontreranno Danimarca e Germania, che hanno superato rispettivamente la Repubblica Ceca (4,5-2,5) e la Svezia (5,5-1,5).

Le azzurre hanno posto le basi per il successo con il 2-0 nei foursomes firmato da Caterina Don/Virginia Bossi (3/2 su Marloes Van Den Brink/Sophie Korthuijs) e da Emilie Alba Paltrinieri/Benedetta Moresco (4/3 su Lauren Holmey/Danielle Modder). Netta la superiorità anche nei singoli e quando Benedetta Moresco (4/3 su Marloes Van Den Brink) e Caterina Don (3/2 su Danique Stokmans) con altri due punti hanno reso le azzurre irraggiungibili, il match è stato sospeso e decretata la parità tra Virginia Bossi e Sophie Korthuijs, tra Maria Vittoria Corbi e Lauren Holmey e tra Emilie Alba Paltrinieri e Anne Sterre Den Dunnen, ma due delle tre italiane erano in largo vantaggio.

Con le azzurre Stefano Sardi (capitano), Enrico Trentin (team advisor) e Alex Senoner (allenatore).

I Boys cedono alla Germania (3-4)

Nell’European Boys Team Championship, in svolgimento sul tracciato del Golf de Chantilly (par 71), a Vineuil-Saint-Firmin in Francia, i Boys Italiani sono stati superati per 4-3 dalla Germania e ora avranno per obiettivo il quinto posto. I tedeschi incontreranno in semifinale l’Irlanda (4-3 sull’Inghilterra), mentre ha destato grossa sorpresa l’eliminazione della Spagna, prima in qualifica e campione in carica, sconfitta seccamente dalla Francia (5,5-1,5), che ora se la vedrà con la Svezia (5-2 sulla Svizzera).

Azzurri avanti nei doppi per 2-0 con le vittorie di Lucas Nicolas Fallotico/Pietro Bovari (2/1 su Felix Krammer/Tiger Christensen) e di Matteo Cristoni/Sebastiano Frau (5/3 du Jonas Baumgartner/Laurenz Schiergen). Nei singoli prevalenza tedesca con i punti di Philipp Katich (3/1 su Alessio Battista), Jonas Baumgartner (5/3) su Lucas Nicolas Fallotico) e Laurenz Schiergen (6/4 su Matteo Cristoni), Pietro Bovari ha tenuto la parità (4(3 su Tiger Christensen) e poi Dylan De Prosperis, ultimo a rimanere in campo e in vantaggio per 1 up alla 17ª buca, è stato raggiunto alla 18ª da Frederik Schott (1 up) e poi sconfitto alla 20ª, la seconda supplementare. Prossimo match per gli azzurri contro l’Inghliterra.

Con il team italiano Giovanni Bartoli (capitano), Giovanni Gaudioso e Giorgio Grillo (allenatori) e Cristiano Cambi (fisioterapista).

Amateur secondi nella Division II in Polonia

L’Italia Amateur si è classificata al secondo posto con 728 (374 354, +8) colpi e ha avuto accesso al primo girone di match play nel nell’European Amateur Team Campionship Division II, in svolgimento al Toya G&CC (par 72) di Wroclaw, in Polonia, e ora saranno in corsa per i primi tre posti in graduatoria che l’anno prossimo daranno poi diritto a partecipare all’Europeo.

La qualificazione su 36 buche medal è stata vinta dalla Svizzera (720 – 371 349, par), quindi al terzo posto il Portogallo (733, +13), al quarto l’Estonia (734, +14), al quinto la Slovacchia (741, +21) e al sesto la Polonia (743, +23).

Nel turno iniziale a eliminazione diretta nel girone con le prime quattro della qualifica Italia-Portogallo e Svizzera-Estonia. Si giocheranno due foursome e cinque singoli. Le vincenti avranno già il pass per l’Europeo 2020.

Con la squadra Alberto Binaghi (team advisor), Alessandro Bandini (allenatore), Giacomo Fortini (capitano) e Massimo Messina (fisioterapista).

Ti potrebbe piacere...

GOLF TODAY

Grundig entra nel mondo del Golf

Una partnership all’insegna di valori condivisi

 

Grundig, brand leader di elettrodomestici per la tua casa, approda nel mondo del Golf e presenta il “Respect Food Tournament”, un circuito in 5 tappe che si disputerà da…

GOLF TODAY

Portrush, 68 anni dopo

L’ultimo Major della stagione torna in Irlanda del Nord, tra le scogliere e i castelli de “Il Trono di Spade”, dove mancava dal 1951. Un test severissimo per tutti. Anche per chi ci…