Al via i campionati Europei a squadre: le girls difendono il titolo

Redazione On Line by

Il torneo ladies si gioca in Sardegna ad Is Molas

Tutto pronto per l’inizio dei Campionati Europei a Squadre (9-13 luglio) dove l’Italia proverà ancora una volta a recitare un ruolo da protagonista come è stato negli ultimi anni. La compagine Girls difenderà in Spagna il titolo conquistato per due volte nelle precedenti tre edizioni, mentre le Ladies giocheranno “in casa” nel torneo organizzato dalla Federazione Italiana Golf in collaborazione con l’European Golf Association (EGA) e l’Is Molas Golf Resort, sede di gara.

I Boys scenderanno in campo in Francia, mentre la formazione Amateur parteciperà alla Division II (10-13 luglio) della sua categoria in Polonia.

Formula di gara

I tornei continentali (esclusa la Division II) si giocheranno tutti con la stessa formula. Dopo la qualificazione su 36 buche medal (cinque risultati giornalieri su sei validi per la classifica) le prime otto compagini saranno ammesse nel primo girone di match play in cui si competerà per il titolo. Le altre selezioni accederanno nel secondo e nel terzo girone (Ladies e Girls dove le squadre iscritte sono più di 16) in cui si assegneranno le posizioni dalla nona a scendere.

Le Ladies a Is Molas

Poter ospitare un evento così importante in Italia rappresenta un riconoscimento di grande prestigio per la FIG, che, lungo il cammino verso la Ryder Cup 2022, punta a valorizzare il movimento dilettantistico giovanile e in particolare il settore femminile. Saranno 20 le squadre impegnate all’Is Molas Golf Resort di Pula (CA) nell’European Ladies Team Championship dove difenderà il titolo la Svezia. Insieme a nordiche e azzurre saranno in gara le selezioni di Austria, Repubblica Ceca, Danimarca, Germania, Inghilterra, Francia, Finlandia, Islanda, Irlanda, Olanda, Spagna, Belgio, Russia, Scozia, Slovacchia, Slovenia, Svizzera e Turchia.

La formazione italiana si avvarrà di quattro ragazze già presenti lo scorso anno, quando ottennero il quarto posto in Austria: Letizia Bagnoli, Alessandra Fanali, Clara Manzalini e Angelica Moresco alle quali si sono aggiunte Alessia Nobilio e Anna Zanusso, lo scorso anno medaglia d’oro con le Girls e ora passate di età. Subentrano a Virginia Elena Carta e a Roberta Liti, quest’ultima divenuta pro. Accompagnano il team Anna Roscio (capitana), Roberto Zappa (team advisor), Stefano Soffietti (allenatore) e Luciano Bonici (fisioterapista).

Girls: difesa del titolo in Spagna

La squadra azzurra Girls è indubbiamente la formazione da battere nell’European Girls Team Championship sul percorso del Parador de El Saler Golf, nei pressi di Valencia in Spagna. Da cinque anni, infatti, l’Italia disputa la finale con un bilancio di due ori (2016-2018) e tre argenti. Nel team quattro conferme: Emilie Alba Paltrinieri, quattro presenze dal 2015, Caterina Don, tre dal 2016, Benedetta Moresco, due dal 2017, e Virginia Bossi in campo lo scorso anno. New entry Maria Vittoria Corbi e Carolina Melgrati, al posto delle citate Alessia Nobilio e Anna Zanusso. Con la squadra Stefano Sardi (capitano), Enrico Trentin (team advisor) e Alex Senoner (allenatore). Diciotto i team in campo: Austria, Belgio, Repubblica Ceca, Danimarca, Inghilterra, Finlandia, Francia, Germania, Islanda, Irlanda, Olanda, Norvegia, Slovacchia, Spagna, Svezia, Svizzera, Galles e naturalmente l’Italia.

I Boys in Francia

Completamente rinnovata la compagine italiana che affronta l’European Boys Team Championship dove del sestetto 13° lo scorso anno in Repubblica Ceca è rimasto solo Pietro Bovari, che sarà affiancato da Alessio Battista, Matteo Cristoni, Dylan De Prosperis, Lucas Nicolas Fallotico e Sebastiano Frau. Accompagnano i ragazzi Giovanni Bartoli (capitano), Giovanni Gaudioso e Giorgio Grillo (allenatori) e Cristiano Cambi (fisioterapista). Il torneo si svolgerà al Golf de Chantilly, a Vineuil-Saint-Firmin in Francia, dove proverà a concedere il bis la Spagna che avrà per avversarie, altre all’Italia, le rappresentative di altre 14 nazioni: Austria, Repubblica Ceca, Danimarca, Germania, Inghilterra, Portogallo, Francia, Finalndia, Islanda, Irlanda, Olanda, Norvegia, Svezia e Svizzera.

Amateur per la Division II in Polonia

Al Toya G&CC di Wroclaw, in Polonia, la compagine azzurra nell’European Amateur Team Campionship Division II ha il compito di classificarsi tra le prime tre, che l’anno prossimo avranno poi diritto a partecipare all’Europeo. Si disputano 36 buche medal, poi le prime quattro classificate proseguirano in match play. Dieci le contendenti: insieme agli azzurri vi saranno i team di Bulgaria, Croazia, Estonia, Polonia, Portogallo, Serbia, Slovacchia, Svizzera e Turchia. Della precedente formazione, che si classificò 14ª in Germania, sono rimasti Stefano Mazzoli e Giovanni Manzoni e sono entrati Andrea Romano, Riccardo Bregoli, Filippo Celli e Riccardo Leo. Il sestetto è assistito da Alberto Binaghi (team advisor), Alessandro Bandini (allenatore), Giacomo Fortini (capitano) e Massimo Messina (fisioterapista).

Ti potrebbe piacere...

GOLF TODAY

Grundig entra nel mondo del Golf

Una partnership all’insegna di valori condivisi

 

Grundig, brand leader di elettrodomestici per la tua casa, approda nel mondo del Golf e presenta il “Respect Food Tournament”, un circuito in 5 tappe che si disputerà da…

GOLF TODAY

Portrush, 68 anni dopo

L’ultimo Major della stagione torna in Irlanda del Nord, tra le scogliere e i castelli de “Il Trono di Spade”, dove mancava dal 1951. Un test severissimo per tutti. Anche per chi ci…