76° Open d’Italia: Intervista a Shane Lowry

Redazione On Line by

“Sono entusiasta di essere qui” dice l’irlandese Shane Lowry, vincitore dell’Open Championship, il major che nel 2018 aveva visto trionfare Francesco Molinari.

“L’Open d’Italia è evento sempre più importante nel calendario dell’European Tour e quindi darò il meglio per procurarmi l’occasione favorevole nel fine settimana. Sono contento di giocare nei primi due giri con Francesco. Ci sarà al seguito tanta gente e sarà sicuramente eccitante. Sono particolarmente legato all’Italia dove sono venuto in viaggio di nozze. Inoltre siamo a Roma e così la sera farò anche il turista”.

Poi il traguardo di fine stagione. “All’Open Championship ho colto un successo straordinario, ora punto alla Race to Dubai. Sono al secondo posto e mi piacerebbe superare Jon Rahm, che sarà assente. Però ci sono ancora tante gare e spazio per recuperare. In realtà quello che conta è essere primi nella money list dopo il torneo finale. Comunque se riuscirò a divenire il numero uno in Europa bene, altrimenti non mi siederò a casa a piangere”.

Ti potrebbe piacere...

GOLF TODAY

L’Olgiata fra storia e leggenda

Nato nel 1961, in pieno boom economico, il Circolo romano, cuore di una realizzazione urbanistica d’avanguardia, ha ospitato da subito grandi eventi internazionali e ora, per la terza volta, accoglie i campioni dell’Open d’Italia

 

C’è…

GOLF TODAY

Sprint di fine stagione – Recording Area

Cari amici, questa fase conclusiva

della mia stagione, che è cominciata con Wentworth e fa tappa naturalmente a Roma per l’Open d’Italia, sarà per me particolarmente intensa.

Sarò in campo sei settimane su dieci. Non essendomi…